Il banner di Open Garda

Il futuro del progetto – raccontare

La quinta lezione si è tenuta il 24 marzo 2015. Prima di incominciare a guardare le pillole di approfondimento presenti sul sito, le Project Manager insieme alla nostra docente di matematica, hanno fatto un breve riassunto del lavoro svolto in precedenza e di quanto rilevato durante la visita di monitoraggio civico. Durante questa lezione abbiamo riguardato tutto il percorso svolto grazie alle timeline di ogni lezione, che erano già state create dalle Project Manager, al fine di individuare le tappe più significative, per portare avanti il lavoro e creare, quindi, una nuova timeline di sintesi.

In seguito abbiamo guardato il video di Carlotta Mismetti Capua e abbiamo imparato che presentare i dati ottenuti non significa solo pubblicarli, ma che bisogna anche inserirli in una storia che, oltre ad avere lo scopo di informare, deve anche riuscire a coinvolgere e ad emozionare. Una volta capita l’importanza dell’ “incantare”, guidati dalle Project Manager, dalle Storyteller e dalle Designer abbiamo scelto il format dell’elaborato creativo con cui comunicare e raccontare a tutti il nostro progetto, attraverso l’utilizzo di tre video che sono stati inseriti negli articoli: è per questo che abbiamo aspettato a pubblicare i post sul sito di “A Scuola di OpenCoesione”!

Immaginegambara.jpg

Le parole chiave del nostro progetto

I video sono stati realizzati da noi e abbiamo utilizzato, in due casi, delle musiche inedite originali composte ed eseguite da nostri amici ed in un video una musica tratta, secondo le regole del Copyright, dalla libreria audio di YouTube. Anche le immagini utilizzate non sono protette da Copyright e, per la maggior parte, sono fotografie scattate da noi.

Il primo video racconta la nostra storia e la nostra adesione al progetto ed è stato pubblicato nell’articolo della seconda lezione: “Finalità”. Il secondo video, invece, mostra ciò che abbiamo fatto durante l’uscita di monitoraggio civico nel Basso Garda Bresciano ed è inserito nell’articolo “Monitoraggio”. L’ ultimo, infine, è stato realizzato per spiegare i risultati che abbiamo ottenuto e, di conseguenza, si trova nell’articolo “Approfondimento 2 – I risultati ottenuti”. Tutti i video sono stati resi pubblici anche su YouTube sul nostro canale (laura sofia3alsu.gambarabs@gmail.com.

Lunedì 30 marzo 2015 abbiamo organizzato a scuola un primo evento, una prova di presentazione del nostro progetto, invitando alcune classi del nostro istituto e la giornalista Elisabetta Tola, che si occupa di data journalism e che ci ha dato dei consigli molto validi sulla presentazione delle nostre attività: ci ha fatto riflettere sul nostro percorso. Durante questo evento, a cui hanno partecipato anche gli esperti della “Europe Direct”, abbiamo presentato il lavoro svolto attraverso diversi format, quali Powtoon, le timeline su Prezi, il nostro blog su WordPress, gli account su Twitter e Instagram e la nostra pagina su Facebook.

Abbiamo presentato i nostri risultati come già descritto dai precedenti post su A Scuola di Open Coesione, in particolare in “Approfondimento 2 – I risultati ottenuti” e pubblicato i nostri risultati su Monithon.

L’ 8 aprile la nostra classe ha partecipato, presso la sede della “Europe Direct” di Brescia, ad una videoconferenza con le altre due scuole della Regione Lombardia coinvolte nel progetto, per concordare le modalità dell’evento comune di presentazione dei lavori, che si terrà a Milano, in Regione Lombardia, il 29 aprile.

La videoconferenza è stata l’occasione per una conoscenza reciproca e per l’ impostazione della locandina di promozione, da cui sono scaturite le lettere d’invito.

locandina 29.JPG

Lettera di invito

Inoltre abbiamo mandato per email l’invito a tutti coloro che ci hanno sostenuto e ai referenti dell’Istruzione della Regione Lombardia. All’evento parteciperanno tutti coloro che hanno aiutato le tre scuole durante il progetto e inoltre sarà presente anche Valentina Aprea, assessore all’istruzione della Regione Lombardia.

Ogni scuola partecipante avrà circa 30 minuti per presentare il proprio lavoro: nel nostro caso utilizzeremo video creativi, piattaforme su  Prezi e Powtoon.

Il nostro progetto verrà presentato successivamente anche nella provincia di Brescia per condividere con tutti i cittadini bresciani i risultati del nostro lavoro e in particolare per far comprendere loro l’importanza degli Open Data, del monitoraggio, della cittadinanza attiva e consapevole, del ruolo dell’Unione europea nel nostro paese, dell’importanza del progetto  “Il Garda Bresciano. Uno sguardo dalle mura antiche alle oasi naturali” coordinato dal Comune di Desenzano. Per fare questo contiamo di organizzare una conferenza con l’aiuto di Europe Direct, antenna di Milano – sede di Brescia, pubblicizzata mediante flyerposter, e di rivolgerci anche alla stampa locale per pubblicare un articolo.

La nostra classe è stata invitata dalle Antenne Europee a partecipare alla “Festa dell’Europa 2015”. L’evento si terrà il giorno sabato 9 maggio 2015 e sarà ospitato presso l’Esposizione Universale EXPO Milano 2015. Sicuramente il percorso compiuto con “A Scuola di open Coesione” ci sarà utile per riflettere sulle domande che porremo alle istituzioni. Abbiamo anche intenzione di raccontare come abbiamo vissuto il progetto all’interno delle “Avanguardie Educative” di INDIRE.

Giunti al termine del lavoro ringraziamo tutte le persone che ci hanno sostenuto e aiutato permettendoci di portare a termine il progetto.

Ready for Bruxelles

Ready for Bruxelles