Lezione 2

Lezione n.2
APPROFONDIRE
Il giorno 13 Febbraio partecipiamo alla 2 lezione del progetto di Opencoesione, ci saranno con noi anche tre rappresentanti dell’Associazione ENNEA.
Siamo nel laboratorio di informatica. La professoressa Anna La Rocca invita i rappresentanti dell’associazione a spiegare il ruolo che svolgono nel progetto. La responsabile Flaviana spiega come è nata l’associazione e come può interagire con il progetto “OPENCOESIONE”. Descrive gli altri progetti di cui si occupa Ennea , visionando insieme la home page dell’associazione su facebook.
La parola passa all’alunna Valentina, la rappresentante del gruppo Project Manager, che spiega la scelta del progetto urbanistico: la METROPOLITANA linea 1 di Napoli, interessante per la grandezza dell’opera e per la funzionalità. Difatti essa collega il centro cittadino con quartieri circostanti e una zona periferica decentrata. E’ certo che essa renderà più agevole lo spostamento dei cittadini, avvicinando le distanze di più quartieri in tempi rapidi.
La professoressa invita ad analizzare i dati inerenti al finanziamento europeo relativo all’opera in oggetto. Pertanto iniziamo a navigare sul sito di Opencoesione, nell’area trasporti per ricavare tutte le informazioni possibili.
Grazie a questo progetto la Campania, oggi, ricopre il terzo posto in classifica per le infrastrutture.
La responsabile dell’associazione Ennea spiega la modalità con cui l’Unione Europea eroga i fondi strutturali relativi a progetti che lo Stato italiano invia per dare una risposta alle esigenze dei cittadini.
Noi vorremmo con questo progetto renderci conto di come vengono stanziati i finanziamenti europei, ma abbiamo una richiesta precisa da fare : perché non investire di più nelle periferie e rendere più agevole la vita a chi vive distante dal centro cittadino?
Pensiamo inoltre che la nostra città ha un centro superaffollato e si estende molto nelle zone adiacente alla periferia, pertanto è indispensabile creare delle infrastrutture di collegamento e anche altri servizi sociali.
La professoressa comunica che il giorno 26 febbraio effettueremo un incontro con il team di Europe Direct di Napoli e in quell’occasione si potrà stabilire un ulteriore contatto per ampliare le nostre informazioni circa il rapporto con l’Europa, Istituzione che sovrintende alla crescita dei vari Stati
che ne fanno parte con il finanziamento dei Fondi Strutturati.
Si passa adesso ad analizzare i primi dati relativi al nostro progetto. La Project Manager Valentina mostra la sua sintesi e descrive la situazione rilevata dal sito di Opencoesione.
I dati relativi alla realizzazione della Linea 1 della metropolitana di Napoli sono i seguenti:.

Come possiamo notare, l’inizio era previsto nel 1 Gennaio del 2000 per finire il progetto entro il 31 Marzo del 2014, ma come si può ben notare NON C’E’ UNA VERA FINE EFFETTIVA.

Possiamo notare che il finanziamento è di Euro 1.376.000.000,00 che è stato diviso in: Unione Europea,Fondo di rotazione,Regione,Comune e altra fonte pubblica.
Il 40% dei pagamenti sono stati effettuati , ovvero 555.660.155,16 euro.

Con questo grafico valutiamo i vari andamenti riguardante i pagamenti.
Possiamo notare che dal 2000 al 2009 non è stato effettuato nessun pagamento, solo verso la fine di Ottobre 2010 comincia a smuoversi qualcosa.
Il picco più alto e costante si è avuto nel mese di Ottobre 2014.
Ci chiediamo in che modo la Regione Campania ha completato i finanziamenti, pertanto la professoressa ci informa che si dovrà organizzare un’intervista con i referenti del progetto in Regione, per avere ulteriori informazioni.
Nel frattempo fissiamo l’incontro con il tema di Europe Direct di Napoli. Costruiamo la pagina
facebook per pubblicare i post e le immagini relativi al percorso che stiamo realizzando.
Ci aggiorniamo alla prossima lezione con l’invito di fare gli home -work e riportare nuovi dati per la prossima lezione. I siti da visitare e studiare per approfondire i dati inerenti al progetto sul trasporto sono i seguenti:
.www.fsitaliane.it
noi-italia.istat.it/