Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

ASOC progetto sostenibile: la nuova partnership con AzzeroCO2

21 Novembre 2019

In occasione della Giornata nazionale dell’albero siamo lieti di annunciare l’avvio di una nuova partnership istituzionale in ambito eco-sostenibile.

AzzeroCO2, organizzazione che promuove campagne di sensibilizzazione in tema ambientale, supporterà le scuole partecipanti al progetto A Scuola di OpenCoesione (e il team centrale ASOC) nella valutazione delle emissioni di CO2 generate nel corso dell’anno, e con la successiva compensazione delle emissioni associate all'evento finale ASOC attraverso varie modalità, tra cui la piantumazione di alberi a cura di AzzeroCO2.

Le modalità di adesione all’iniziativa da parte delle scuole saranno comunicate entro breve in un apposito webinar online, durante il quale i referenti di AzzeroCO2 forniranno tutte le informazioni utili alla compilazione della checklist richiesta per analizzare le emissioni associate al lavoro progettuale svolto nell'ambito di ASOC. 

Il punto di partenza è la consultazione di un agile Vademecum predisposto da AzzeroCO2 per rendere la propria scuola più sostenibile, rivolto a insegnanti, persona ATA, allievi e genitori. Il Vademecum illustra le buone pratiche da seguire all’interno di tre ambiti principali: l’energia, i materiali e i rifiuti, la mobilità.

Energia:

  • Spegnere tutti gli apparecchi in caso di non utilizzo o pause prolungate
  • Installare segna passo nei corridoi, nei bagni e negli ambienti meno utilizzati
  • Installare sistemi di spegnimento automatico di tutti i punti luce a mezzanotte
  • Utilizzare gli apparecchi luminosi correttamente: i nuovi impianti consentono di regolare l’intensità luminosa adeguandola alle condizioni di luce esterna
  • Per quanto possibile, evitare di stampare o comunque cercare di farlo in un’unica sessione, evitando che la fotocopiatrice debba riscaldarsi più volte
  • Valorizzare pienamente la luce naturale
  • I PC devono essere dotati di sistemi “wake on lan” per lo spegnimento automatico

Materiali e rifiuti:

  • Diminuire il consumo di carta, ove possibile e prediligere carta riciclata non sbiancata
  • Incentivare il riuso e recupero dei materiali per abbattere la quantità di rifiuti prodotti
  • Incentivare la raccolta differenziata per i rifiuti residui. Inserire i contenitori multipli in ogni stanza e provvedere a un punto raccolta per il materiale organico
  • Installare boccioni per l’erogazione dell’acqua potabile al fine di evitare lo smaltimento delle bottiglie in PET
  • Fare attenzione all’etichetta energetica dei prodotti in fase di acquisto e prediligere prodotti con minima quantità di imballaggio
  • Richiedere a chi fa la pulizia e la detersione dei locali scolastici di preferire l’utilizzo di detersivi ecologici che hanno come caratteristica quella di essere formulati con ingredienti derivati da materie prime di origine vegetale o minerale

Mobilità:

  • Incentivare l’uso di mezzi di trasporto più sostenibili, eventualmente agevolando studenti e insegnanti nell’utilizzo di strumenti di mobilità condivisa come il car pooling, anche con l’ausilio di app
  • Premiare gli studenti e gli insegnanti che usano i mezzi pubblici, regalando uno sconto sull’abbonamento mensile
  • Nominare un Referente Mobilità per ogni plesso che faccia da collegamento tra enti e persone per aiutarle nel realizzare al meglio gli spostamenti

Scopri di più nella pagina dedicata!