Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
La tangenziale infinita
Pitch 1: 

Quest’anno abbiamo intrapreso un percorso di monitoraggio civico, proposto da Open Coesione, in cui avremmo dovuto scegliere un’opera pubblica finanziata da fondi europei analizzandone la realizzazione.

L’opera che abbiamo scelto di monitorare è il “Nuovo asse stradale Cassano Magnago”, riguardante la realizzazione di una tangenziale a cavallo di Cassano Magnago e Busto Arsizio, che ha come obiettivo  la deviazione del traffico pesante dal centro urbano del comune di Cassano Magnago e dei comuni limitrofi.

Abbiamo scelto questo progetto vista la vicinanza dell’opera, il clamore che ha suscitato a livello mediatico locale e la facilità di reperimento dei dati necessari al nostro monitoraggio, nonché la disponibilità degli enti pubblici coinvolti nella realizzazione dell’opera che ci hanno permesso di avere degli incontri di supporto alla nostra attività.

Pitch 2: 

Punto di svolta, è stata, infatti, l’intervista con il responsabile della realizzazione dell’opera, Arch. Vezzani del Comune di Cassano Magnago che ci ha chiarito le apparenti incongruenze in cui ci siamo imbattuti, come le motivazioni dei ritardi, o l’inconsistenza di molti dei dati che abbiamo reperito. Il suo ruolo è stato fondamentale per capire quali informazioni fossero attendibili e quali no.

L’opera che abbiamo monitorato è un lotto che fa parte di un progetto più esteso.

Monitorando abbiamo scoperto che la realizzazione di un’opera pubblica, come una tangenziale, potrebbe sembrare apparentemente semplice, ma di fatto si potrebbero riscontrare problemi. Nel nostro caso durante i lavori si è scoperta la presenza di detriti di precedenti lavorazioni non smaltiti in modo corretto, coinvolgendo così, numerose amministrazioni pubbliche non solo locali ma anche nazionali, come il magistrato del Po.

Una volta finita la fase di analisi, ci auguriamo che l’asse stradale possa essere realizzato entro il 2026 come previsto da tabella di marcia in quanto avremmo preferito poter analizzare l’opera interamente compiuta potendo valutare la sua effettiva efficienza e utilità.

Pitch 3: 

Tirando le somme, questo progetto ci ha permesso di lavorare in ambiti che non abbiamo mai esplorato capendo l’importanza di saper lavorare in piccoli gruppi, essere organizzati, raccogliere dati e informazioni, analizzarli ed elaborarli.

Abbiamo avuto la possibilità, attraverso i colloqui avuti con i professionisti e i responsabili delle infrastrutture che quotidianamente utilizziamo, di affacciarci al mondo del lavoro nelle pubbliche amministrazioni.

Ci riteniamo arricchiti dal punto di vista delle competenze analitiche e del lavoro in team work e per questo ringraziamo Open Coesione.

Immagine ASOC Wall: