Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Marina di Lesina: Acquarotta e il dissesto idrogeologico

Blogger: Con questa ricerca il team Mare Nostrum vuole evidenziare le problematiche del territorio di Marina di Lesina. Si tratta di un sito turistico e ambientale di estrema importanza per l’economia della provincia di Foggia. Da qui, infatti, inizia il Parco Nazionale del Gargano e qui si trova uno dei rari esempi di lago costiero.

Scelte sbagliate hanno fatto sì che dal canale Acquarotta (che congiunge il lago al mare) fuoriuscissero delle perdite d’acqua che, infiltrandosi nel terreno, hanno provocato numerose voragini pregiudicando la stabilità di diversi immobili circostanti.

Dopo anni di attesa, sono appena iniziati i lavori relativi al finanziamento del progetto “Interventi di messa in sicurezza del territorio di Marina di Lesina”, oggetto della nostra indagine.

Il nome e il logo scelti dal nostro team riguardano il Mare Adriatico che bagna Marina di Lesina. È un luogo a cui noi siamo molto affezionati. Quasi tutte le nostre famiglie hanno una seconda casa in questo posto magnifico e diversi di noi ci hanno trascorso le loro vacanze fin dall'infanzia. Ci dispiace molto che proprio il mare che noi amiamo tanto sia stato una delle cause del dissesto idrogeologico di quest’area.

Storyteller:Non è stato facile decidere sulla ricerca da sviluppare. Ne abbiamo parlato tanto. Il punto di partenza su cui tutti si sono trovati d’accordo fin dall’inizio era che dovesse riguardare il nostro territorio (San Severo e paesi limitrofi).Ciascuno di noi ha cercato sul portale ASOC un progetto finanziato con il fondo per lo Sviluppo e la Coesione riguardante la nostra zona e ha compilato il relativo canvas.I progetti e le motivazioni di ciascuno studente sono state oggetto di discussione in aula. L'intento comune era trovare un progetto che richiamasse alla mente un problema grave, ancora non risolto.

Alla fine abbiamo deciso di sviluppare la ricerca relativa al finanziamento “Interventi di messa in sicurezza del territorio di Marina di Lesina” per evidenziare il problema del dissesto idrogeologico che affligge tutta l’Italia con effetti spesso disastrosi  (vedi i recenti esempi di Venezia e Matera).

La provincia di Foggia, in particolare è caratterizzata dalla presenza di processi importanti di erosione superficiale e sotto la superficie.

Vogliamo porre l’accento sul fatto che è importante la prevenzione e la messa in sicurezza del nostro territorio  con una adeguata pianificazione che gestisca i piani di manutenzione. Ciò può avere ricadute positive anche in termini economici-occupazionali.

La nostra ricerca è rivolta quindi a tutti i cittadini (in particolare ai giovani per sensibilizzarli ai temi ambientali) e ai politici locali che devono agire non solo attraverso le richieste di erogazioni statali di indennizzo per i danneggiamenti provocati dalle calamità naturali, ma con azioni concrete volte a tutelare e difendere il territorio.

Marina di Lesina è un luogo straordinario che costituisce un habitat eccezionale per flora e fauna, ma da più di 10 anni è stato martoriato dalle voragini e dall’assenza di una visione strategica del problema da parte dei politici locali. Solo recentemente sono iniziati i lavori che dovrebbero mettere in sicurezza questo meraviglioso territorio.

Vigileremo affinché i lavori procedano secondo la tempistica programmata e ci attiveremo con azioni di mobilitazione di tutta l’opinione pubblica se ciò non dovesse avvenire.

Analista e Coder:

Sono stati trovati i seguenti dati:

Ordinanze del comune di Lesina riguardanti:

dichiarazione dello stato di emergenza per gravi dissesti idrogeologici del comune di Marina di Lesina; dichiarazione di interdizione dell’accesso di 15 stabili e 1 hotel;dichiarazione di interdizione dall’accesso e permanenza nella zona “A” del comune di Marina di Lesina per 6 mesi; dichiarazione di divieto di transito e fermata in Viale Plutone a partire dal 15/10/2012 fino a conclusione dei lavori della messa in opera di un “campo prova” proposto dall’autorità Bacino Puglia.

Decreto del presidente del consiglio dei Ministri del 31/10/2008 con cui viene dichiarato lo stato di emergenza del territorio di Marina di Lesina e relative proroghe(decreti 18/12/2009, 22/12/2012, 27/01/2012); ordinanza del presidente del consiglio dei ministri di nomina del commissario delegato per l’emergenza dissesto idrogeologica di Marina di Lesina n.4003 del 16/02/2012.

Delibere CIPE n.8 del 20/01/2012 e n.87/2012 del 03/08 c.a. con cui vengono assegnate le somme per gli interventi di messa in sicurezza del territorio di Marina di Lesina attingendo  dal FSC.

Delibere della Giunta Regionale n.1524, 1525, 1526 del 02/08/2013 con cui viene individuato il soggetto attuatore e i suoi compiti.

23/12/2013 pubblicazione sul sito della Regione Puglia del verbale della seduta conclusiva relativa all’ aggiudicazione in via provvisoria della gara di appalto per l’opera di disconnessione idraulica del centro abitato di Marina di Lesina dal canale Acquarotta alla ditta Ottoerre Group SRL.

04/04/2017 pubblicazione sul sito della Regione Puglia dell’aggiudicazione definitiva dei lavori alla ditta Giovanni Rotice  S.p.A. previa sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso effettuato al T.A.R. PUGLIA contro la ditta Ottoerre Group SRL.

Questi dati sono stati ritenuti utili per descrivere la storia amministrativa della nostra ricerca.

Inoltre, dal sito ISPRA sono stati individuati dati tecnici relativi al dissesto idrogeologico in provincia di Foggia, con particolare riferimento alla zona di Marina di Lesina, che saranno interpretati e rielaborati graficamente nel successivo step con l’aiuto del referente regionale ISTAT.