Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Articolo di Data Journalism

ESAMINIAMO I NOSTRI DATI

Il nostro team (Operation Health Team) ha deciso di interessarsi al progetto intitolato “ASL 7 CARBONIA RISTRUTTURAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELLA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS-BLOCCO OPERATORIO, RIANIMAZIONE, TERAPIA INTENSIVA, E PRONTO SOCCORSO P.O. CTO DI IGLESIAS” della provincia Sud-Sardegna (SU).

Il progetto in analisi è iniziato il 27/10/2015 e si sarebbe dovuto concludere in data 01/12/2019.

La somma necessaria al conseguimento del progetto ammonta a € 5.000.000, tuttavia sono stati utilizzati solo una parte dei fondi (18%). In questi 4 anni sono stati effettuati diversi pagamenti in date differenti e l’ultimo versamento risale al 28/12/2017.

Non é stato possibile però completare il progetto nei tempi stabiliti. È proprio questo uno dei motivi che ha portato il nostro team a pensare di proporre un questionario e un sondaggio in un futuro teoricamente non troppo lontano.

Inizialmente il nostro team ha cercato di trattare i dati relativi alla densità demografica nei comuni del Sud-Sardegna per analizzare come l’età media dei cittadini dei diversi paesi di questa porzione di territorio è variata nel corso di 10 anni. Abbiamo raccolto i dati relativi al numero degli abitanti dell’anno 2009 e dell’anno 2019, li abbiamo divisi per fascia di età (0-14 anni, 15-64 anni, 65+ anni) e sono stati confrontati tra di loro attraverso l’ausilio di un grafico. Grazie ai risultati di quest’ultimo, è stato possibile produrne un altro dove all’interno sono contenute tutte le età medie delle popolazioni dei paesi analizzati prendendo in esame i cambiamenti avvenuti nel corso di questo periodo (2009-2019).

Oltre ai dati sulla densità demografica che hanno portato in un secondo momento alle età medie, sono stati analizzati anche i dati relativi alla percentuale di anziani in modo analogo a quello delle informazioni sull’età media di ogni paese del Sud-Sardegna. Queste percentuali infatti, sono state divise usando due grafici differenti, uno contenente quelle del 2009 e un altro contenente quelle del 2019 e si è cercato di verificarne la somiglianza attraverso un ulteriore grafico derivato dalla coesione dei primi due. Il ricavato di queste analisi ci ha aiutato a individuare il paese che ha più necessità dell’utilizzo dei presidi ospedalieri. In ordine decrescente troviamo Buggerru, con il più alto tasso di anziani, seguito da Vallermosa, Fluminimaggiore, Villamassargia, Gonnesa, Iglesias e infine Domusnovas.

Gli ultimi dati trattati sono stati quelli relativi al totale dei residenti nei diversi paesi a cui abbiamo fatto riferimento e ci siamo serviti di due infografiche interattive per comprendere a pieno quella che è la situazione passata e attuale.

Possiamo evidenziare come dall’anno 2009 all’anno 2019 la popolazione di ogni paese è aumentata notevolmente. Infatti eseguendo il calcolo del totale dei residenti della provincia del Sud-Sardegna e mettendo sempre in considerazione il paragone tra i due anni appena citati, è uscito fuori che la popolazione è aumentata di oltre 2.000 persone passando da 46.976 abitanti a 49.097 abitanti. L’incremento demografico porta a una conclusione: è sempre più importante la presenza di presidi ospedalieri sempre più grandi e tecnologicamente avanzati che riescano a far fronte a quelle che sono le problematiche e le necessità sanitarie dei cittadini. 

Il prodotto finale della ricerca e dell’esaminazione dei dati raccolti relativi a tutte le informazioni citate all’interno dell’articolo è stato fedele alle nostre ipotesi. Prima di iniziare a trattare i dati ci siamo chiesti quale fosse la reale condizione relativa agli abitanti del Sud-Sardegna e, grazie all’insieme dei risultati tratti dalle nostre ricerche crediamo di essere riusciti a rispondere a quella che era la domanda iniziale.