Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Urban Air Mobility il futuro della mobilità urbana sostenibile?
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

Il Team LVTierS ha scelto di monitorare PROSIB, studio dei sistemi di propulsione di velivoli VTOL e EVTOL, progetto della Leonardo spa, finanziato con il FESR RICERCA E INNOVAZIONE, per tre ragioni:

  1. Leonardo spa, leader nel settore dell’aerospazio, è la prima azienda italiana manufatturiera per investimenti in R&S e la sede centrale della divisione elicotteri è a Cascina Costa, nel nostro territorio;
  2. il progetto è in linea con l’obiettivo di decarbonizzazione dell’economia perseguito dalla UE e quello del MIUR di promuovere la collaborazione tra istituti di ricerca e imprese di eccellenza.
  3. In sintesi, la nostra attenzione diretta verso la ricerca sui motori ibridi e elettrici per i velivoli a decollo verticale si è rivolta al futuro della mobilità aerea urbana sostenibile (UAM).
Pitch 2: 

L’incontro con le esperte di ISTAT è stato decisivo per reperire dati, focalizzata l’indagine su UAM, qualità dell’aria e fluidità del traffico cittadino.

M. Arra, Resp. PROSIB, nella visita di monitoraggio, ha illustrato l’interesse di Leonardo nei settori VTOL e UAM, i punti di forza del progetto (sinergie con i centri di ricerca) e la principale criticità (rigidità dei vincoli regionali di allocazione delle risorse): “L’azienda […] deve avere la possibilità di accedere alle competenze là dove sono”.

S. Macchi e S. Righini, esperti di Smart City e Piano regionale della mobilità e dei trasporti lombardo hanno mostrato problemi e soluzioni per la mobilità del territorio.

Difficilmente, nel breve periodo, la UAM potrà essere di sollievo per inquinamento e congestione del traffico urbano.

Pitch 3: 

Intendiamo seguire PROSIB, la cui conclusione è prevista per gennaio 2021, per verificare se gli esiti abbiano reso possibile l’avvio della progettazione del prodotto: un velivolo a propulsione elettrica o ibrida.

In molte parti del mondo si stanno attrezzando Smart Cities con piani di Urban Air Mobility. Enac e Ministero per l’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione hanno firmato un protocollo per creare infrastrutture, definire e attuare nuovi modelli di mobilità sostenibile per il trasporto di persone e beni, coinvolgendo i cittadini. Abbiamo molto apprezzato questa idea dei “living labs”; vorremmo dare il nostro contributo organizzando eventi rivolti a studenti e cittadinanza per portare l’attenzione sui possibili sviluppi della mobilità sostenibile. Emergenza Covid-19 permettendo.