Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Le Porte di Cirò ritornano al loro atavico splendore.
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

Dopo aver consultato il sito di OpenCoesione , la nostra scelta è ricaduta sul progetto la “Riqualificazione delle Porte del Centro Storico”, essendo Cirò una cittadina con una fortificazione medievale, le porte rappresentano il punto di partenza da cui ricostruire la storia di un paese. Il progetto, finanziato con un POR 2007/2013,  è iniziato nel 2011, ma risulta fermo dal 2014; infatti, ad oggi sono stati spesi 189.578,71 euro e sono state restaurate solo due Porte , Porta Cacovia e Porta Scezzari, e Bastione Cannone, una torre a forma pentagonale di origine medievale. E’ stato questo a catturare la nostra attenzione, ci siamo chiesti come mai un progetto così importante a livello urbanistico, fosse rimasto incompleto. Così ci siamo recati dal Sindaco e abbiamo intervistato i soggetti attuatori, scoprendo che una parte dei soldi non era stata erogata al Comune, provocando un contenzioso con la ditta, da cui derivò l’iter burrascoso di questo progetto, che oggi risulta presente nel piano d’intervento dei Borghi di Calabria.

Pitch 2: 

Recandoci sul posto, abbiamo scoperto che la parte sottostante di Bastione Cannone, ancora non restaurata, è una rarità da valorizzare. Grazie alle risposte dell’architetto Giardino, abbiamo capito quanto difficile è stato restaurare, almeno nella parte superiore,  un posto così antico e allo stesso tempo così degradato, senza mutare gli aspetti  dell’antichità che da sempre lo ha valorizzato. Tuttavia, un restauro così impegnativo ha avuto eccellenti risultati, infatti un luogo che prima veniva utilizzato solo come parcheggio dai residenti del posto, adesso è considerato un’attrattiva turistica, poiché si erge su un panorama mozzafiato.

Pitch 3: 

L’intento che abbiamo noi ragazzi del Lilio Team a fine progetto, sarà sicuramente quello di non concludere il monitoraggio civico che per tanti mesi abbiamo seguito con cura e amore, quell’amore che noi cittadini di Ciro’, riserviamo per il nostro paese.  Il nostro obiettivo è stato quello di poter dare una svolta a quel progetto che per molto tempo, era stato trascurato per via di molti problemi. Una volta terminato il progetto ASOC , terremo d’occhio tutti i quotidiani del paese in modo tale da essere informati su qualsiasi intervento che verrà effettuato sulle “Quattro Porte” di Ciro’. Speriamo, inoltre, che la conclusione dei lavori avvenga il prima possibile, e che quella conclusione serva come segno di unità e orgoglio per il nostro paese,che ha collaborato insieme a noi, fornendoci risposte e rendendosi sempre disponibile, dal Sindaco al resto della comunità. Il Lilio team continuerà a impegnarsi nel monitoraggio del progetto prendendo atto di eventuali miglioramenti o peggioramenti.