Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Raccontando il nostro territorio
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

L’idea alla base del nostro progetto era quella di far comprendere quanta  costanza  e impegno servono per cambiare e migliorare l’immagine di un territorio per valorizzarlo. Il giorno 15 Novembre 2019 abbiamo svolto la nostra prima lezione per la realizzazione del progetto nella nostra scuola, ci siamo confrontati riguardo il progetto che avremmo ‘sviscerato’ ed analizzato in seguito. Il progetto che abbiamo scelto è il “Dragaggio del porto di Termoli”, in quanto questa città rappresenta un punto d’incontro comune fra tutti noi. Il progetto  ha lo scopo di ” garantire l'accesso nel porto” in sicurezza di imbarcazioni di importanza sempre maggiore, compresa la crocieristica minore, conferendo nuove opportunità di sviluppo all'intero settore marittimo,pertanto rappresenta una risorsa di sviluppo turistico e balneare per l’intera regione.  La scelta di questo progetto, ha fatto quindi in modo che tutti noi ci interessassimo al suo completamento; da sempre consapevoli che un lavoro svolto nel modo giusto potesse portare noi, ma anche altre persone, a conoscenza di quanto sia necessario migliorare l’immagine della nostra città. Ci siamo impegnati molto per far sì che il nostro progetto venisse terminato correttamente, abbiamo realizzato lavori “sul campo”, contattato le istituzioni e i diretti interessati per avere maggiori chiarimenti. In conclusione, possiamo dire che abbiamo fatto il nostro meglio affinché tutti potessero comprendere la costanza e l’impegno riposti in questo lavoro.

Pitch 2: 

Nella seconda fase ci siamo impegnati nella ricerca, raccolta e rielaborazione dei dati inerenti al progetto. Abbiamo familiarizzato con la piattaforma di OpenCoesione dalla quale abbiamo ricavato la gran parte delle informazioni con le quali abbiamo ricostruito l'andamento del progetto nel corso dei 5 anni successivi alla sua ideazione. I dati trovati ed analizzati in questa fase appartengono per lo più a testate giornalistiche del territorio (Primonumero,TermoliOnline) e alla piattaforma di OpenCoesione. Per raccogliere le informazioni abbiamo dovuto svolgere una visita diretta al comune di Termoli, particolarmente all'ufficio dei lavori pubblici intervistando le persone interessate e successivamente al palazzo regionale. Quindi, in conclusione, durante questa fase del progetto abbiamo lavorato molto sulla ricerca e l'analisi dei dati, sia provenienti da giornali locali ma anche interagendo con gli enti di competenza. Abbiamo ricostruito la storia dei lavori e compreso maggiormente lo scopo del progetto arrivando quindi a ricomporre, pezzo dopo pezzo, gli aspetti più importanti del dragaggio del porto di Termoli, documentando i vari progressi con foto e video presenti sulle nostre pagine web.

Pitch 3: 

In seguito gli alunni si sono interfacciati con le proposte di "Follow Up": in base a questa iniziativa non solo vi sarà un'attività di monitoraggio maggiore del Porto, ma anche un impegno da parte dei pescatori nel controllo e nella salvaguardia del nostro fondale marino. Questo è definito come un "investimento che si paga da solo", poiché tutti i soldi spesi per il miglioramento del fondale tornerebbero in tasca al comune semplicemente nei mesi estivi.