Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
La sanità non si ferma con il Sulcis Health Team
Pitch 1: 

Link al Wall digitale: https://bit.ly/2AQ5euh

Noi 3b inf dell'istituto asproni fermi di iglesias abbiamo analizzato il progetto
ASL 7 CARBONIA RISTRUTTURAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DEI PRESIDI OSPEDALIERI DELLA PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS - BLOCCO OPERATORIO, RIANIMAZIONE, TERAPIA INTENSIVA, E PRONTO SOCCORSO P.O. CTO DI IGLESIAS, noto anche come cto.
Il costo pubblico del progetto è di cinque milioni, esso è iniziato il 27/10/2015 e doveva finire entro il 01/05/2020, ma i pagamenti effettuati al momento sono € 2.971.686,04 ed il progetto non è ancora terminato.
Abbiamo scelto questo progetto perché abbiamo ritenuto fosse il più importante tra quelli visti, ed essendo un presidio ospedaliero è un problema che accomuna tutta la gente della nostra città.
Tema: inclusione sociale.
Natura: acquisto beni e servizi.
La raccolta dei dati è avvenuta tramite molteplici fonti, la prima di queste è stato appunto il sito di opencoesione e abbiamo effettuato la raccolta attraverso siti esterni.

Pitch 2: 

Le scoperte da noi fatte e citate dai nostri blogger sono: ”Il progetto non è stato concluso, alcuni obiettivi sono stati portati a termine come l'avvio del nuovo pronto soccorso, e quattro nuove sale operatorie, ma questo non è nemmeno vicino all'obiettivo finale. Pensiamo che uno snellimento della burocrazia potrebbe aiutare il progetto ad andare avanti e concludersi anche se oltre la scadenza con buoni risultati”. Per quanto riguarda le interviste, sono state poste delle domande sulla sanità in generale, l’emergenza presente in questo momento e il presidio in questione. I risultati, attraverso un questionario (il cui scopo era di capire le esigenze di tutta la comunità) sono stati pressoché negativi.

Pitch 3: 

E’ un progetto che non dovrebbe essere mai abbandonato. Dopo questo periodo assai difficoltoso, speriamo nella collaborazione di tutti i cittadini, poiché un presidio ospedaliero non dovrebbe essere lasciato in disparte. Un edificio di questo tipo è essenziale per la comunità di tutto il Sulcis. La realizzazione delle ristrutturazioni è qualcosa di comune per tutti, non è individuale e non deve essere ignorata. Dopo i nostri sacrifici ci auguriamo il meglio per il nostro progetto e la sua derivante conclusione.

Immagine ASOC Wall: