Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
LIBERAMENTE IN LIBERA TERRA
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

Il progetto Libera Terra Crotone rientra nel Fondo Europeo di Svil. Reg. (progr. 2007-2013), PON “Sicurezza per lo sviluppo- ob. Conv. 2007/2013”, Asse II Ob. Op 2.5.; soggetto programmatore è il Ministero dell’Interno, attuatore il comune di Isola Capo Rizzuto (KR). La scelta del team è ricaduta su questo progetto, dal costo pubblico di base d’asta pari a 1.209.993,59, proprio perchè aveva come obiettivo quello di contribuire alla riqualificazione dei contesti caratterizzati da maggiore pervasività dei fenomeni criminali e prevedeva la ristrutturazione di un capannone agricolo e di una palazzina nei terreni confiscati alla ‘ndrina degli Arena e gestiti, oggi, dalla cooperativa sociale Terre Joniche. La Direzione dei lavori l’8/05/2015 ha dichiarato concluso il progetto in data 30/04/2015.

Pitch 2: 

La cooperativa sociale, come sostiene R.Conci, lavora su due canali, l’agricoltura biologica e il turismo responsabile raccontando quella Calabria grazie alla quale un bene simbolo del potere di ‘ndrangheta è diventato presidio di legalità. Le cosche nel territorio, infatti, sono ancora fortemente strutturate e capaci di trattare affari illeciti con le più importanti ‘ndrine delle altre province calabresi mantenendo ramificazioni anche all’estero, come dimostrano le recenti inchieste giudiziarie. Per molto tempo qui, come racconta B. Palermo, Libera  è stata messa al bando, le iniziative che organizzava il sindaco Girasole andavano puntualmente deserte. Oggi, come ha ribadito il sen.S.Ruotolo, Terre Joniche è una realtà, un presidio di onestà dove prima imperava il malaffare.

Pitch 3: 

L’attività di monitoraggio di un bene confiscato dovrebbe prevedere una maggiore presenza della comunità cittadina, sul modello Europeo, che vede la partecipazione del gruppo Abele,  degli “Integrity Pacts”. La fiducia dei cittadini nell’integrità e nell’efficacia del  processo  di  confisca   è  una   funzione   del  livello generale di legittimità  delle  istituzioni  pubbliche  e  di fiducia in esse,  ed in particolare  nel sistema  giudiziario, che potrebbe essere rafforzata, in un territorio difficile come questo, sulla scia di quanto proposto in sede europea, con  attività di monitoraggio alla luce di analisi peStLe (political, Economic,  Social, Technological, Legal, Environmental) e SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities e Threats)