Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Scoprire con occhi di bambino
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

La classe 3B del Liceo delle Scienze Umane dell’I.S.I.S.S. “G.B. Novelli” di Marcianise, il cui nome del team è “Il Paese dei Balocchi” ha scelto di monitorare il finanziamento attuato dal comune di Ruviano beneficiando dei fondi europei FESR Campania. Monitorare i fondi impiegati per la realizzazione della scuola in via Nazionale è nata dalla voglia di “tornare bambini” analizzando le fasi di lavorazione per questo progetto e per studiare, in qualità di liceo delle scienze umane, in che modo la scuola attraverso  la ricostruzione di un ambiente non solo di dialogo, ascolto, affetto e rispetto, ma soprattutto sicuro e accogliente, investa nel futuro accompagnando i ragazzi nel loro percorso di crescita allo scopo di formare futuri cittadini capaci di avere un ruolo attivo nella società.

Pitch 2: 

Durante le ricerche abbiamo scoperto che il progetto, il cui nome in origine era “Lavori di ricostruzione di struttura scolastica in via Nazionale” è stato poi approvato nel 2014 col nome di “Lavori di ricostruzione di struttura scolastica con annessa funzione di protezione civile”. Il totale dei fondi ammontava a 2.580.602,45 € e comprendeva importi dal comune di Ruviano di circa 682810,51€, dalla regione Campania di 158302,54€, dall’UE di 1065962,48 €, dal fondo di rotazione e dal finanziamento dello Stato. L’architetto Cusano durante l’intervista ha confermato che la scuola, comprende pavimenti riscaldati e impianti antisismici, rappresentando un modello per le scuole campane e non solo: ricordiamo infatti che in Italia solo il 53,8% delle scuole presenta il certificato di agibilità

Pitch 3: 

Nonostante la fine del progetto si avvicini, il nostro team è rimasto in contatto con il sindaco e l’architetto di Ruviano per essere aggiornati su nuovi sviluppi.Il comune ha richiesto un nuovo finanziamento per poter ristrutturare la palestra della scuola in modo che gli alunni possano avere ogni comfort e capire già in tenera età l’importanza dell’attività fisica.

L’attività fisica infatti favorisce non solo il benessere fisico e mentale ma soprattuto quello sociale poiché aiuta a costruire relazioni fra pari stabili e durature.Inoltre, lo sport promuove anche valori fondamentali come l’amicizia, la solidarietà, il rispetto, la stima di se ed incide anche nel processo educativo poiché permette lo sviluppo di capacità e abilità essenziali per la crescita equilibrata di ciascuno individuo.