Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca di dati e informazioni

NELLA RETE DELL'ARTE

CULTURA DIGITALE

Move to cloud è il primo ecosistema digitale per i beni culturali realizzato in Italia. La nostra scelta è stata molto tormentata, dopo diverse valutazioni e considerazioni è ricaduta su questo progetto. Le motivazioni che ci hanno spinto a sceglierlo sono: l'importante obiettivo da raggiungere, la promozione e la valorizzazione dei beni culturali, e soprattutto la digitalizzazione di dati ed informazioni. L’Ecosistema digitale per la cultura è la piattaforma concepita dalla Regione Campania che fornisce informazioni, tour virtuali, schede catalografiche, esperienze immersive ed altri servizi multimediali legati alle attività ed ai beni culturali presenti sul territorio regionale. Il portale Cultura Campania, raggiungibile attraverso il link cultura.regione.campania.it, anche attraverso il sito istituzionale della regione, è un hub attraverso il quale si accede alle sezioni e i servizi previsti. Oggi è possibile navigare online sul territorio regionale attraverso esperienze immersive, voli con drone, ricostruzioni 3D e tour virtuali che mostrano, in una modalità innovativa, i luoghi e i beni culturali che ne fanno parte. Queste sono solo alcune delle possibilità offerte dalla nuova piattaforma di servizi messa a disposizione di amministrazioni, operatori, ricercatori e cittadini, che possono accedere alla cultura e al patrimonio artistico e storico regionale come non avevano mai fatto prima.

WE CODER AND ANALISTogether

Move to Cloud è un progetto di ben 12 milioni di euro ed il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ne parla come il primo esperimento unico nel nostro Paese, che riunisce in una sola piattaforma il grande patrimonio culturale legato ai settori archeologico,archivistico,bibliografico,cinematografico,musicale,storico-artistico e teatrale. I numeri del progetto sono imponenti: 4 trasposizioni integrali in ambiente 3D di mostre fisiche, 95 Sensori IoT (temperatura, umidità, luminosità e conta persone) di cui 65 per la messa in sicurezza delle opere d’arte e 30 per il monitoraggio dei flussi;115 ricostruzioni 3D, 175 foto dei luoghi a 360°, 470.000 schede di catalogo del Centro regionale per i Beni Culturali migrate in cloud, 1.021.428 pagine digitalizzate da libri antichi, 944.642 carte/bobine da documenti d’archivio, 1.300.000 scatti digitali di manoscritti, pergamene, atlanti, eccetera per la sezione biblioteche, 1.900.000 scatti digitali per la sezione archivi tra mappe, tavole su rame, documentazione comunale. Dopo aver ricercato questi dati in rete, abbiamo riportato nella sezione Dati di controllo del nostro canvas tutti i link e le fonti da cui abbiamo ricavato i dati esaminati e scelti come utili per l'analisi del progetto. Dopo aver scelto i dati li abbiamo divisi in due tipologie: i dati inerenti i finanziamenti e alla spiegazione del progetto estrapolati da fonti ufficiali e istituzionali ( Regione Campania, Open Coesione) e i dati estrapolati dal web, i social e da articoli di giornali. Ci siamo chiesti: è stato solo annunciato a gran voce o anche realizzato? Analizzando attentamente i dati e visionando i pagamenti riportati dal portale Open Coesione possiamo rispondere alla domanda affermando che il progetto è iniziato ed è in fase di sviluppo. La data di inizio previsto (19/12/2018) è stata rispetta e per quanto riguarda i pagamenti sono stati effettuati al 36 % cioè 4.420.755,51 dei 12.000.000,00 previsti. I nostri analisti, inoltre, hanno riscontrato che nell'anno 2019 sono stati effettuati la maggior parte dei pagamenti mentre, per quanto riguarda l'anno corrente, il 2020 i pagamenti non si sono fermati, ma sono diminuiti. Forse la spiegazione a questo è che la situazione odierna non è come quella del 2019 dove non avevamo un virus da sconfiggere. Visto che il problema legato al COVID-19 sarà presente anche nel 2021, il progetto verrà portato al termine? Saranno effettuati tutti i pagamenti? La data di fine prevista (31/12/2021) sarà rispettata? Il nostro obiettivo come analisti e head of research è quello di rispondere a queste domande e per farlo avremo bisogno di trovare e analizzare altri dati. Siamo Pronti.

#FUTURE

Navigando in rete alla ricerca di dati e informazioni inerenti il progetto, abbiamo scoperto che Move to cloud, insieme ad altri due progetti: Biblio_ARCCA e ARCAA fanno parte di un unico grande progetto di Agenda digitale previsto dal POR Campania FESR 2014-2020, con un investimento totale di 28.000.000 di Euro. Proprio il tema del progetto è quello che ha spinto il nostro team a scegliere Move to cloud. Possiamo affermare con certezza che il 2020 è stato l'anno della consacrazione degli acquisti online, della didattica online e l'anno in cui abbiamo capito che vivere senza il web è impossibile. Siamo riusciti nello shopping, nella scuola: perché non riuscire anche nella digitalizzazione della cultura? La cultura è uno dei pilastri fondamentali della nostra forma di governo, della democrazia, e la completa digitalizzazione culturale, quindi la buon riuscita di questo progetto, sarebbe qualcosa di importante per la nostra società. La cultura dovrebbe essere una cosa accessibile a tutti, invece ancora oggi, come nell'antichità, non è cosi, alcune attività hanno ancora costi alti non accessibili a tutti, pensiamo al biglietto di un museo. Uno dei migliori aspetti dell'ecosistema digitale è proprio quello di annullare queste differenze. Con la buon riuscita di questo progetto tutti potranno accedere ai musei e alle tantissime opere artistiche e alle bellezze naturalistiche del territorio: l'ecosistema digitale ci consentirà di portare l'arte nelle nostre case o ovunque ci troviamo.

OPEN COESIONE

https://opencoesione.gov.it/it/progetti/9ca17069bp000000001/

 

POR CAMPANIA FESR:

http://porfesr.regione.campania.it/it/news/primo-piano/online-il-portale-dell-ecosistema-digitale-per-la-cultura-della-regione-campania

http://porfesr.regione.campania.it/it/news/primo-piano/al-via-campania-cultura-ecosistema-digitale-per-la-cultura?page=2

 

REGIONE CAMPANIA:

https://cultura.regione.campania.it/movetocloud

https://cultura.regione.campania.it/it/web/guest/home

MIBACT

http://www.iccd.beniculturali.it/it/159/eventi/4810/la-catalogazione-dei-beni-culturali-in-ambito-regionale-i-sistemi-informativi-regionali-e-il-rapporto-con-il-catalogo-nazionale

http://www.iccd.beniculturali.it/getFile.php?id=7408