Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Cittadini protagonisti del futuro
TeamGiordani4.0

Blogger

Siamo il Robotik Team dell’ITI-LS Giordani di Caserta, formato da alunni della 4A meccanica e meccatronica e 4B trasporti e Logistica. La nostra partecipazione al progetto “A scuola di Opencoesione”, è stata determinata da un’occasione particolare: stiamo seguendo un percorso di PCTO presso l’azienda ITALROBOT di Marcianise. Durante un incontro, uno dei nostri tutor, la prof.ssa Gallicola, ci ha fatto notare, all’interno dello stabilimento, una targa rappresentante l’Unione Europea e ci ha detto che probabilmente l’azienda aveva avuto un finanziamento europeo per il suo progetto.  Alle nostre domande, l’altro tutor, prof Moniello, ci ha proposto di partecipare al progetto ASOC, un percorso di monitoraggio civico che ci avrebbe portato a conoscere ed approfondire le politiche di coesione attuate dall’UE.

Storyteller

Nella prima lezione, con i Docenti referenti, abbiamo visionato le pillole video sul sito www.opencoesione.it. e abbiamo appreso i contenuti e gli obiettivi del progetto ASOC, di cosa si occupa e quale sarebbe stato il percorso che ci avrebbe visti protagonisti, come cittadini attivi e consapevoli. Inizialmente non abbiamo capito di cosa si trattasse, anche perché abbiamo sentito termini a noi sconosciuti politiche di coesione, monitoraggio civico, open data, data journalism ed eravamo abbastanza titubanti, ma i nostri Docenti ci hanno motivato dicendo che sarebbe stato un percorso molto interessante che ci avrebbe portato ad avere rapporti con le istituzioni e che saremmo venuti a conoscenza di fondi, finanziamenti e le modalità della loro erogazione. Inoltre saremmo stati supportati dalla dott.ssa Girfatti, referente del centro EDIC di Caserta, di cui la nostra scuola è partner.

Gli obiettivi del percorso, alla fine, sono stati abbastanza chiari: avremmo realizzato una ricerca, attraverso l’uso di tecnologie innovative di informazione, comunicazione e data journalism, per approfondire le caratteristiche socio economiche, culturali o ambientali del nostro territorio, verificando come le politiche di coesione intervengono per migliorare il contesto localeMonitorando la spesa dei fondi europei investiti, scopriremo quali iniziative sono state realizzate, analizzando le ricadute sull’economia e la vita delle comunità, coinvolgeremo la popolazione e le agenzie sociali per sensibilizzarle sugli interventi delle politiche di coesione a favore delle regioni più svantaggiate.

Ci siamo divisi in gruppi ed è iniziata la nostra navigazione sul sito www.opencoesione.gov per la ricerca del progetto da monitorare; diversi sono stati i progetti che ci hanno interessato, ma la scelta si è ristretta a quelli che fossero più affini ai nostri interessi e anche all’indirizzo di studio. Dopo averne discusso abbiamo deciso di monitorare il progetto ITALROBOT SRL, afferente al tema della Ricerca ed innovazione: eravamo curiosi di approfondire il finanziamento ricevuto dall’azienda presso la quale stiamo svolgendo la nostra esperienza di PCTO.

Abbiamo quindi focalizzato gli aspetti da approfondire attraverso la realizzazione di schede e degli schemi con i modelli di canvas da riempire con i dettagli del progetto. Quindi ci siamo divisi in gruppi, con la relativa assegnazione dei ruoli funzionali allo svolgimento delle attività, secondo le nostre specifiche attitudini ed interessi:

Project Manager: Marcello Porrino

Head of Research: Federico Caretto

Social Media Manager e Blogger: Moreno Miranda

Coder: Alessandro De Francesco

Storyteller: Sergio Francesco

Blogger: Amato Simone

Analista: Alessandro Castaldo

Designer: Alessandro De Simone

 Quindi abbiamo deciso il nome del team e il soggetto del logo.

Il nome Robotik Team, deriva dall’oggetto della nostra ricerca: l’azienda, infatti, si occupa di Robotica industriale. Il nostro Designer ha realizzato vari bozzetti: naturalmente anche il logo avrebbe dovuto rappresentare il nostro percorso. Alla fine abbiamo optato per un braccio robotico che regge una lente di ingrandimento,

metafora del nostro lavoro di ricerca e analisi, attraverso il quale analizzeremo come vengono utilizzati i fondi stanziati dall’UE per pareggiare i dislivelli economici e sociali delle diverse regioni del suo territorio e per conoscere quali ricadute hanno avuto per la nostra città.  Una volta realizzato il logo, il social media manager ha creato le pagine social, la mail e il blog.

Analista e Coder

I dati principali sono stati quelli che abbiamo rinvenuto sul sito di opencoesione.gov, e ci hanno permesso di individuare le informazioni di base sulle quali poter indagare successivamente: soggetto attuatore, costo pubblico, stato di avanzamento, i pagamenti effettuati, e le date previste per l’inizio e la fine del progetto