Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Inizia il nostro viaggio progettuale
Il team inizia il viaggio progettuale

Da qualche settimana, guidati dai nostri docenti, abbiamo iniziato a lavorare al progetto di monitoraggio civico “Asoc: A Scuola di OpenCoesione”. Per prima cosa abbiamo realizzato il nostro Asoc Wall sul quale abbiamo annotato il ruolo scelto da ognuno di noi in base alle proprie attitudini e subito siamo partiti per “il nostro viaggio progettuale”!

Successivamente abbiamo iniziato a riflettere sul nome da dare al nostro team e, dopo aver raccolto tante idee e proposte, ne abbiamo scelto uno che in qualche modo esprimesse al meglio il nostro pensiero: “ImmaginiAMO Il Domani” (II D). Il nome del team non è altro che l'acronimo della sezione e della classe da noi frequentata e lo abbiamo scelto perché speriamo in un domani migliore di oggi.

La scelta di monitorare il progetto ”Potenziare il servizio di raccolta differenziata”, del Comune di Cetraro, finanziato con fondi pubblici, è nata dall’intenzione di voler approfondire “sul campo”  la tematica della Sostenibilità ambientale che da tempo ormai trattiamo, in modo approfondito, insieme ai docenti di molte discipline. Il team che porterà avanti il progetto è costituito da:

  1. n. 4 blogger;
  2. n. 3 social media manager;
  3. n. 5 analisti;
  4. n. 2 project manager;
  5. n. 3 designer

per un numero complessivo di 17 alunni partecipanti. I compiti dei vari componenti del team progettuale sono stati così ripartiti:

  • i blogger hanno elaborato l’introduzione, presentato il team, il nome e il logo del progetto;
  • i social media manager hanno creato gli account Google e Twitter;
  • gli analisti hanno condotto le ricerche sulla raccolta differenziata di Cetraro per poi passarle ai blogger;
  • i project manager coordinano tutti i componenti del gruppo, sono i “capi della ricerca”; hanno contribuito ad elaborare la parte introduttiva del progetto e avranno il compito di far rispettare le scadenze temporali degli output;
  • i designer hanno ideato il logo del progetto sul quale è stato inserito il nome del team creato da tutti noi.

Nel logo sono rappresentati due paesaggi contrapposti, separati da una strada: in uno, quello virtuoso, c’è il rispetto della sostenibilità ambientale, nell’altro, invece, si nota la totale assenza di tale rispetto.

Dalle ricerche condotte dagli analisti, tramite social media, sul servizio di raccolta differenziata, partita da più di un decennio, è emerso che nel nostro comune ci sono:

  • n. 1 impianto di incenerimento;
  • n. 9 impianti di trattamento biologico;
  • n. 3 discariche.

Le percentuali di smaltimento sono le seguenti:

  • 2,67% - rifiuti smaltiti in impianti di incenerimento;
  • 9,01% - rifiuti trattati in impianti di compostaggio.

 

Purtroppo, gli ultimi dati rilevati, presenti sul sito dell’Amministrazione comunale (25 gennaio 2021), non sono per niente positivi perché il trend sulla raccolta differenziata segna ribassi di percentuale. Per questo occorre uno sforzo da parte di tutti. È necessario differenziare e conferire i rifiuti in modo corretto: è proprio in questa direzione che va il nostro contributo attraverso l’attività progettuale.

Dal sito web del Comune:

“Raccolta Differenziata #dipendedate evitare l’aumento delle spese di conferimento in discarica".