Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Il treno, il mezzo del futuro
Pitch 1: 

L'opera che il nostro team “ViacolTreno2.0” ha deciso di monitorare è la tratta ferroviaria Palermo-Trapani via Milo. La nostra scelta è ricaduta su un progetto importante, fondamentale per il collegamento tra le due province. L’intervento monitorato è di circa 34 milioni di euro e l’apertura del cantiere, prevista per il 23 ottobre 2017 con conclusione dei lavori entro il 23 settembre del 2023, non ha ancora visto la luce. Il nostro obiettivo è quello di superare quest’impasse, accelerando lo sblocco dei lavori per il ripristino di una tratta fondamentale per promuovere e velocizzare i collegamenti interprovinciali che vorremmo più efficienti in un territorio a vocazione turistica, ma sempre nel rispetto della sostenibilità ambientale e del Piano Nazionale Recupero e Resilienza.

Pitch 2: 

Per prima cosa nel monitorare il progetto abbiamo raccolto una serie di dati significativi grazie anche al supporto di alcuni esperti Istat e, confrontando le reti di trasporto ferroviario siciliane con quelle lombarde, è emerso che nell’isola l'uso del treno e della bicicletta è inferiore rispetto alla Lombardia. Passando, poi, in rassegna la stampa locale e nazionale, le informazioni trovate sono state scarse, mentre dalle interviste agli esperti e ai referenti politici sembra vicino l’inizio dei lavori. Infine, la maggior parte dei passeggeri intervistati alla stazione di Trapani ha lamentato la mancanza del collegamento diretto Palermo-Trapani, sottolineando come tale disservizio li costringa ad effettuare un percorso molto più lungo in modo del tutto inammissibile.

Pitch 3: 

Il ripristino della tratta ferroviaria Palermo-Trapani, oltre a velocizzare i collegamenti tra le provincie di Palermo e Trapani garantirebbe il compimento di un progetto ad alta sostenibilità ambientale. Si otterrebbe una diminuzione dell’uso dei mezzi di trasporto privato ed inquinante, ma anche la possibilità di realizzare all’interno dei vagoni spazi appositi per le bici per incentivarne l’uso. Infine, per promuovere l’economia del nostro territorio, potrebbe essere vantaggioso all'interno delle stazioni sponsorizzare i prodotti locali. Da cittadini attivi, in futuro continueremo a monitorare la tratta Palermo-Trapani via Milo,  con la speranza che, grazie al nostro contributo, si possa superare il blocco dell’apertura dei cantieri e dello sviluppo di un intero territorio.

Immagine ASOC Wall: