Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
SOTTO LA LENTE - Dati condivisi, proposte attuabili
Pitch 1: 

Monitoraggio civico: è l'espressione che ha particolarmente colpito la nostra curiosità e stimolato la nostra voglia di fare. Era ottobre e da poco eravamo ripiombati nella didattica a distanza. Questa attività ci è sembrata un'occasione per sentirci uniti e attivi e promuovere insieme qualcosa che può essere utile per tutti. Abbiamo deciso di monitorare il progetto “Recupero e valorizzazione del palazzo Marchesale di Francavilla Fontana" perché questo castello è il simbolo della città. Abbiamo consultato i siti ASOC, ISTAT e del Comune di Francavilla Fontana e, vista l'importanza dei finanziamenti stanziati,ci siamo domandati se i lavori sono stati avviati e conclusi e quanto sia cambiato il palazzo dopo questo intervento di restauro.

Pitch 2: 

Sin dall'inizio abbiamo deciso di muoverci seguendo due percorsi connessi tra loro:
1) visita in loco e intervista per comprendere la portata degli interventi di restauro e lo stato attuale del palazzo;
2) ricerca dei dati sull’affluenza turistica , in Puglia e nella provincia di Brindisi, e stesura e commento di tabelle excel. I fondi stanziati sono stati un investimento perché hanno riportato a nuova vita questo edificio che era sede di uffici comunali. Inoltre, visto l'aumento del numero di turisti nella provincia di Brindisi, cresciuto , a partire dal 2015, in percentuale maggiore rispetto a quello della Puglia, il castello può attirare nella città degli Imperiali una fetta sempre più cospicua di turisti e trasformare la città d'arte in una meta turistica sempre più visitata.

Pitch 3: 

Il progetto da noi seguito si è concluso ma abbiamo delle proposte per migliorare l’affluenza di turisti. Secondo noi in primo luogo bisognerebbe realizzare all'interno del castello percorsi didattici, convegni, eventi e mostre che facciano conoscere la struttura a più persone possibili. Si potrebbe migliorare l'accessibilità per i disabili ed incrementare la sicurezza sanitaria, visto i tempi in cui viviamo. Abbiamo pensato inoltre ad un vero e proprio itinerario nel cuore della città degli Imperiali che preveda la visita del castello e del museo in esso presente e degli altri edifici storici della città. Abbiamo infine pensato ad una scuola di restauro sia come forma di occupazione nel territorio sia come tutela del patrimonio artistico che la città e la nostra regione offrono.

Immagine ASOC Wall: