Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca di dati e informazioni

DRAGAGGIO PORTO DI TERMOLI

L’idea alla base del nostro progetto è quella di far comprende quanta  costanza  e impegno  servano per cambiare e migliorare l’immagine di un territorio per  valorizzarlo. Tenendo bene a mente questo obiettivo ci siamo riuniti e confrontati sulla modalità di ricerca migliore da utilizzare.

Il giorno 15 Novembre 2019 abbiamo(noi,classe 4C) svolto la nostra prima lezione per la realizzazione del progetto nella nostra scuola,l’istituto  Omnicomprensivo “Domenico Pace” di Guglionesi (CB). Ci siamo confrontati riguardo il progetto che avremmo ‘sviscerato’ ed analizzato grazie all’aiuto della nostra docente di Storia dell’Arte,nonché ordinatrice dei percorsi per le competenze trasversali  e per l’orientamento nella nostra scuola,la professoressa Itala Trolio,che ci aveva  informati dell’esistenza di questa piattaforma ed esortati a partecipare.

La scelta del progetto da analizzare non è stata semplice,ma confrontandoci abbiamo concordato sul “Dragaggio del porto di Termoli”,in quanto questa città rappresenta un punto d’incontro comune fra tutti noi. Il progetto  ha lo scopo di ” garantire l'accesso nel porto in sicurezza di imbarcazioni di importanza sempre maggiore, compresa la crocieristica minore, conferendo nuove opportunità di sviluppo all'intero settore marittimo”,come indicato sul sito della Regione Molise,pertanto rappresenta una risorsa di sviluppo turistico e balneare per l’intera regione.

Il nome scelto per il team è “Seabed Recostruction”,in quanto fra i lavori da eseguire per la realizzazione del dragaggio vi è anche la ricostruzione del fondale e della banchina, che deve essere ampliata. In seguito abbiamo deciso di dividerci nella ricerca di informazioni e nella realizzazione dei primi lavori in vari gruppi,secondo le nostre capacità:

  1. Storyteller:De Luca Fiorina Erika-Occhionero Giulia-Di Mira Francesca;
  2. Project Manager:Meloscia Carlotta-Marinelli Gabriele-Di Ninno Giovanna;
  3. Designer:D’Emma Francesca-Catalano Chiara;
  4. Social Media:Fedele Denise-Panzini Maria Pia-Di Pietro Angelo;
  5. Analisti:Lamanda Lorenza-Saracino Adelaide-Iaffaldano Antonella-Burattini Letizia;
  6. Coder:Corvacchioli Maria-Simone Celine;

 

Durante questo incontro i nostri manager hanno provveduto all'assegnazione dei compiti per ciascuno di noi, e si sono occupati di procurarci tutto il materiale e i dati necessari per svolgere i nostri compiti.

I designer si sono occupati della realizzazione del logo del nostro progetto che, sulla base del nome del team, rappresenta il porto di Termoli.

 Gli analisti si sono impegnati a riportare con cura e precisione nei dettagli tutte le informazioni e i dati racconti per la realizzazione del progetto.

 A seguire i blogger e i coder hanno provveduto a pubblicizzare il nostro progetto utilizzando, come mezzo, i social media, creando pagine Instagram, Facebook e Twitter. Infine gli story-teller hanno raccontato e spiegato il presente report.

 

Il nostro incontro, che ha portato alla discussione e alla scelta di questo progetto, ha fatto quindi in modo che tutti noi ci interessassimo  a questo progetto che ci riguarda da vicino.  Siamo consapevoli che un lavoro svolto nel modo giusto possa portare noi, ma anche altre persone, a conoscenza di quanto sia necessario per migliorare l’immagine della nostra città.

In conclusione, ci impegneremo per raggiungere il nostro scopo. Realizzeremo  lavori “sul campo” in quanto tra le nostre idee c’è anche quella di chiedere ai cittadini cosa, secondo loro,  porterà la realizzazione di questo progetto, se, nello specifico, ci saranno miglioramenti o meno. Contatteremo le istituzioni  e i diretti interessati per chiedere informazioni su quanto sta avvenendo e  ci impegneremo affinché tutti possano comprendere   la costanza e l’impegno riposti in questo lavoro.