Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Tod's spa un impresa per la ripresa

Per una realizzazione ottimale del progetto,le fasi di quest'ultimo sono state suddivise e assegnate a varie componenti del team.C'è il "PROJECT MANAGER" che ha il compito di amministrare e condurrre le operazioni degli altri componenti del team;ci sono i "SOCIAL MEDIA MANAGER" che si devono occupare invece della realizzazione di social e siti web che vanno a contribuire alla crescita complessiva del progetto; i social media manager vengono afffiancati dal "BLOGGER" e dal "CODER" che hanno invece il compito di trascrivere le operzioni effettuate da parte dei social media manager; a tutte queste figure viene affiancata la figura dello"STORYTELLER", cioè colui che dovrà annotare ogni passaggio di ogni singola operazione fatta in classe; infine troviamo i "DATA ANALIST" che raccolgono gli open data liberamente accessibili per poi passare quest'ultimi alle altre figure del team. Per quanto riguarda la scelta del titolo del progetto RE-BOOT, esso nasce dal gioco di parole tra: REBOOT,in inglese riavvio, che sta a simboleggiare la rinascita dell'area marchigiana, compromessa economicamente dagli eventi sismici del 2016, e la parola BOOT, in inglese stivale, poichè l'impresa da noi scelta per essere analizzata è la TOD'S SPA che dal periodo post-sisma contribuisce a dare un grande aiuto all'economia del territorio, con la costruzione del nuovo plant produttivo ad Arquata del Tronto.I lavori sono iniziati il 4 giugno 2018 e il  termine di ultimazione prevista era per il 4 giugno 2019 ma la data della fine effettiva del progetto non è ancora stata stabilita.

Al titolo è stato accompagnato un logo creato dal "DESIGNER", altra figura di spicco del progetto. Il logo rappresenta un paesaggio montano, con un castello su una montagna che sta a rappresentare proprio il simbolo di Arquata, paese dove la Tod's Spa ha deciso di avvìare il plant produttivo, e un sole con all'interno una scarpa, che indica la rinascita del territorio anche grazie a questa impresa calzaturiera; tutto ciò circondato da 4 frecce che girano in senso orario a signficare il progresso e l'avanzamento.

L'obiettivo di questo progetto è di ridurre il numero dei disoccupati di lunga durata e sostenere adeguatamente le persone a rischio di disoccupazione, anticipando anche le oppurtunità di occupazione. 

I sogetti che aderiscono a questo progetto sono programmatori, attuatori, beneficiari e realizzatori.