Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

#ASOC1819: il viaggio a Bruxelles, la visita al Senato e alla Rai di Roma

10 Giugno 2019

Entrare in contatto diretto con le istituzioni europee, toccare con mano la storia dell’Unione, dialogare con i funzionari della Commissione Europea sui temi delle politiche di coesione, dell’occupazione, dell’innovazione.

Questo, e molto altro, è stato il viaggio-premio a Bruxelles che la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea ha offerto ai vincitori dell’edizione 2018-2019 di A Scuola di OpenCoesione.

I ragazzi e i docenti del team restArt, dell’ITT “Mario Ciliberto” di Crotone – primo classificato #ASOC1819 – insieme agli studenti del team OrgoglioSud dell’ITIS Conte Milano di Polistena (RC) – quarto classificato #ASOC1819, volato a Bruxelles grazie al premio offerto dalla Regione Calabria – al loro arrivo nella capitale europea, lo scorso 5 giugno, si sono immersi nella storia politica, culturale e sociale dell’Unione attraverso una visita al Parlamentarium, il centro visitatori del Parlamento europeo che offre un racconto interattivo e multimediale della costruzione della casa comune Europa. Nel pomeriggio gli studenti sono stati invitati nello spazio di ANSA Europa per raccontare le loro ricerche di monitoraggio civico e le loro proposte future, per favorire il dibattito e sensibilizzare la comunità scolastica e locale.

Guarda il servizio completo QUI

Dopo una sera di svago per le vie del centro cittadino, il giorno seguente i ragazzi sono stati accolti al Centro visite della Commissione Europea, nel cuore del quartiere politico-amministrativo dell’Unione. Qui hanno incontrato diversi funzionari ed esperti di politiche europee, con i quali hanno approfondito il funzionamento delle istituzioni e di com’è cambiato il concetto di cittadinanza europea negli ultimi 15 anni, confrontandosi sui temi delle politiche del lavoro e delle politiche giovanili.

Ma non solo! Gli studenti hanno incontrato anche i funzionari della DG Regio della Commissione Europea, con i quali hanno approfondito il ruolo e l’importanza delle politiche di coesione europee, raccontando anche attraverso i loro elaborati finali tutto il percorso didattico portato a termine nell’ambito di A Scuola di OpenCoesione.

E mentre i team restArt e OrgoglioSud si immergevano nella storia dell’Unione Europea, il team Watershed, secondo classificato ASOC1819, dell’IIS G. B. Odierna di Palma di Montechiaro (AG), lo scorso 5 giugno è stato accolto negli uffici del Senato della Repubblica. Una visita guidata alla scoperta dell’affascinante Palazzo Madama e un incontro nell’aula della 10^ Commissione, durante il quale gli studenti, alla presenza di funzionari e senatori, hanno presentato la loro ricerca di monitoraggio civico (qui il progetto monitorato dal team). Un momento di confronto stimolante, grazie al quale i ragazzi hanno approfondito lo strumento regolamentare dell’indagine conoscitiva, ricavando informazioni utili per dare seguito alle loro attività di cittadini consapevoli e monitoranti.

Ma non è tutto! Il team tAnGENzialeTE007 del Liceo “G.M. Galanti” di Campobasso – terzo classificato #ASOC1819 – ha avuto l’opportunità di visitare gli studi televisivi del Tg3 di Saxa Rubra a Roma. Gli studenti hanno avuto modo di assistere alla riunione di redazione per il Tg delle 14.20, incontrando la Direttrice del Tg3 Giuseppina Paterniti, hanno visitato gli studi radiofonici di Radio Anch’io e hanno partecipato alla messa in onda in sala di regia. Un’esperienza indimenticabile per tutti!

 

Qui il servizio del Tg3 su A Scuola di OpenCoesione, andato in onda lo scorso 5 giugno alle ore 14.20

Un racconto che non si ferma qui e che ASOC continuerà ad accompagnare nei prossimi anni. Perché, come diciamo sempre, il monitoraggio continua!

Scarica qui l’ #ASOC1819 AWARDS BOOK, la pubblicazione contenente la storia di un anno di monitoraggio civico, con le foto, le schede della Top Ten e dei Premi Speciali e l’elenco completo delle classi partecipanti.

 

*Copyright immagine slider news di Sfondo vettore creata da freepik - it.freepik.com