Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

OpenCoesione: aggiornamento dati al 30 aprile 2021

12 Luglio 2021

È stato pubblicato su OpenCoesione l’aggiornamento bimestrale relativo all’attuazione dei progetti delle politiche di coesione, con dati riferiti al 30 aprile 2021. Gli interventi visualizzati sul portale sono 1.697.952, circa 18mila in più rispetto al 28 febbraio 2021, relativi ai cicli di programmazione 2007-2013 e 2014-2020.

Il costo pubblico complessivo degli interventi visualizzati sul portale è pari a 187,3 miliardi di euro. Per quanto riguarda i pagamenti, il totale è pari a 97 miliardi di euro. Accanto al costo pubblico sono indicate le “risorse coesione”, ovvero quelle risorse provenienti dal bilancio europeo (Fondi Strutturali e di Investimento Europeo) e nazionale (cofinanziamento nazionale ai Fondi Comunitari, Fondo per lo Sviluppo e la Coesione e risorse del Piano d’Azione per la Coesione). Su un costo pubblico totale di 187,3 miliardi di euro, le “risorse coesione” sono pari a 161,6 miliardi: la differenza è costituita dalle cosiddette “risorse attratte”, ovvero altri finanziamenti pubblici a valere su risorse ordinarie dello Stato o degli enti locali che coprono in parte l’investimento e a cui le risorse della politica di coesione fanno da volano.

Per il ciclo di programmazione 2014-2020 il costo pubblico dei progetti è pari a 93,5 miliardi di euro, di cui 7,5 miliardi relativi a progetti già completati che costituiscono il 50% dei progetti monitorati. Per il ciclo di programmazione 2007-2013, invece, le risorse monitorate assommano a 93,8 miliardi, con una quota relativa a progetti conclusi pari a 40,4 miliardi, corrispondente al 88% dei progetti.

Sono oltre 300 i Piani e i Programmi attualmente monitorati. Uno - relativo al periodo di programmazione 2014-2020 - è entrato in monitoraggio per la prima volta in quest’ultimo bimestre. Si tratta di:

- Strategia aree interne Regione Lazio Servizi: 13 progetti, per un valore totale di 7,2 milioni di euro.

La Ragioneria generale dello Stato ha comunicato una proroga della scadenza di validazione dei dati riferiti al 30 giugno 2021, originariamente fissata per il 23 luglio 2021. Ciò comporterà uno slittamento anche del consueto aggiornamento bimestrale di OpenCoesione.