Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Una città sempre più green
Pitch 1: 

Il nostro team ha deciso di occuparsi del progetto “Piste ciclabili”, per la rilevanza assunta dai temi del Turismo e dell’Ambiente nella nostra città. La scelta del progetto è stata dettata dall’intento di verificare la natura e l’impatto dell’investimento fatto sul nostro territorio cittadino, anche alla luce delle criticità esistenti per quanto riguarda il traffico e l’inquinamento. Il punto di arrivo del nostro monitoraggio è quello di verificare se tale intervento risponda ad una politica ecologica più ampia, ampliando l’orizzonte di riferimento alla promozione di iniziative di incentivazione degli spostamenti con mezzi ecologici e di sensibilizzazione di una cultura civica orientata al benessere e alla tutela dell’ambiente. Di qui l’importanza di conoscere l’impatto che l’utilizzo delle piste ciclabili ha sull’ambiente, sulla qualità di vita dei cittadini e sul turismo di Pescara.

Pitch 2: 

- Scelta del progetto “Piste ciclabili” per il ruolo delle politiche ambientali e turistiche in questo periodo storico; 
- navigazione sui portali Open-Coesione, ISTAT e Comune Pescara per raccogliere informazioni;
- analisi dei dati ed elaborazione di infografiche riguardanti gli interventi di costruzione e progettazione piste ciclabili sul territorio;
- realizzazione di interviste sul campo per raccogliere dati relativi alla percezione dei cittadini ed esperti sul progetto e sull'impatto;

- interlocuzioni con gli uffici comunali che hanno messo a disposizione la documentazione sul progetto; intervista all’Assessore alla mobilità, che ha fornito informazioni sulla politica di mobilità sostenibile dell'ente;

-realizzazione di un video-documentario;

- redazione del report sulla piattaforma Monithon;
- integrazione di tutti i dati e realizzazione dei prodotti finali.

Pitch 3: 

Il punto di arrivo del nostro percorso è quello di verificare se tutti questi progetti siano stati efficientemente applicati con il supporto dell'ISTAT, degli uffici comunali e dell'associazione FIAB Abruzzo-Molise. Focalizzando lo sguardo sulla programmazione comunale, emerge che la citta è in regola con la certificazione delle spese finanziate dai fondi per la coesione per le piste ciclabili urbane e metropolitane, e che ha ricevuto ulteriori finanziamenti a inizio 2022 dal PNRR per ampliare il progetto ma registra una grossa carenza riguardo la manutenzione delle stesse piste per carenza di un budget dedicato. Si auspica tuttavia che nella programmazione 21-27 Pescara investa massicciamente per promuovere tutte le sue risorse culturali e paesaggistiche, poichè nel 2027 la città festeggerà i suoi 100 anni.

Immagine ASOC Wall: