Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
#Metrofuturoinmovimento
Pitch 1: 

Il Progetto riguarda attività di completamento della Metropolitana leggera automatica di Brescia (completata nel 2013) con intervento sulla copertura scale, integrazione dell’impianto di videosorveglianza e dell’illuminazione. Il tema del trasporto urbano sostenibile ci ha subito coinvolto poichè estremamente attuale e strategico e quindi l'obiettivo prefissato è stato quello di verificare l'impatto di questi interventi (4 milioni di finanziamento) sia per la mobilità cittadina sia per gli utenti. Una mobilità sostenibile infatti rappresenta un valore per il futuro e il modello bresciano è un esempio di buona gestione tra Istituzioni, società di gestione ed esigenze della cittadinanza.

Pitch 2: 

Gli opendata analizzati hanno confermato che l’utilizzo del trasporto pubblico integrato è in crescita e che i cittadini sono sempre più consapevoli di scelte di mobilità sostenibile.  I dati raccolti sul campo hanno mostrato un alto grado di utilizzo e di soddisfazione sia per il servizio che per gli interventi di miglioria ma anche tanta voglia di proporre ulteriori integrazioni o ampliamenti. La risposta sia dei cittadini che delle Istituzioni intervistate è stata soddisfacente e ci ha reso consapevoli del lavoro svolto: l’indagine ci ha permesso di sentire passione e senso civico per una Città proiettata nel futuro. Il progetto è in fase di conclusione anche se con un ritardo nei tempi giustificato dagli eventi pandemici, ma l’iter di realizzazione è apprezzabile in tutte le fasi.

Pitch 3: 

Per completare questo progetto, bisognerebbe garantire una manutenzione regolare e ulteriori implementazioni di servizi collegati come parcheggi scambiatori e trasporto integrato con linee di tram e treni regionali. I cittadini inoltre vorrebbero l’ampliamento delle tratte, l'abbattimento delle barriere architettoniche e l’installazione di servizi igienici. Molte sono state le richieste dei cittadini per una riduzione delle tariffe, e quindi suggeriamo di digitalizzare abbonamenti e biglietti e offrire tariffe agevolate soprattutto a lavoratori e studenti che sono i principali utenti. Infine proponiamo di continuare a sensibilizzare a un uso sistematico del trasporto urbano e vogliamo segnalare quanto il Comune stia efficacemente promuovendo la Metro come “luogo cittadino” che coniuga Arte e sviluppo sostenibile.

Immagine ASOC Wall: