Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
IL CAMMINO DEL MUSEO DAL MEDIOEVO ALLA CONTEMPORANEITA'
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

Il nostro team, che partecipa per la seconda volta al progetto ASOC in continuità con classi che vi hanno preso parte nelle tre edizioni precedenti, si è trovato di fronte alla necessità di dover volgere la propria attenzione a progetti esterni al nostro comune, poiché i principali interventi finanziati sul nostro territorio erano già stati monitorati. Di conseguenza ci siamo concentrati su uno dei progetti più importanti della provincia di Siena, ovvero la riqualificazione del Santa Maria della Scala. La ricerca è stata avviata a partire dall’analisi di dati ISTAT sulla distribuzione e sulla ricaduta dei luoghi della cultura sull’economia nazionale e regionale. L'obbiettivo è verificare se l'intervento finanziato ha prodotto miglioramenti per quanto riguarda la fruibilità del polo museale e sull'andamento dei flussi turistici.

Pitch 2: 

Le fasi preliminari della ricerca si sono mosse in due direzioni: in primo luogo abbiamo analizzato i dati relativi ai finanziamenti ed allo stato di avanzamento dei lavori disponibili su siti ufficiali (opencoesione.gov);parallelamente ci siamo informati sulla storia della struttura attraverso la bibliografia storico-artistica e anche attraverso la stampa periodica locale. Successivamente ci siamo recati sul posto ed abbiamo visitato il polo museale per comprenderne il valore storico e la complessità della gestione. In quell’occasione abbiamo intervistato l’architetto Biagini, responsabile dei lavori, che ci ha spiegato sia i risultati raggiunti che le difficoltà incontrate nell’esecuzione dei lavori in quanto è stato possibile gestire i cantieri mantenendo la struttura aperta al pubblico.

Pitch 3: 

Dal nostro sopralluogo abbiamo verificato che i lavori finanziati risultano ultimati. Essi hanno riguardato la ristrutturazione e la messa norma di un'ala del complesso, il palazzo Squarcialupi. Rimane tuttavia ancora molto da fare soprattutto nel nucleo monumentale dell'edificio, anche per rendere fruibili zone della struttura che attualmente non sono visitabili, come il percorso interno collegato alla via Francigena. Questa parte sarà oggetto di un nuovo lotto di lavori che risultano già finanziati. Ci riproponiamo di mantenere alta l'attenzione anche mediante una collaborazione attiva con il museo, finalizzata sia a seguire gli sviluppi futuri del progetto, sia ad incrementare la frequentazione e la conoscenza del polo museale da parte degli studenti della nostra scuola.