Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca di dati e informazioni

Motivazioni, obiettivi e informazioni sul perché abbiamo scelto il Central Park di Lanciano come progetto da monitorare.

Il punto di partenza della ricerca: motivazioni e obiettivi

Siamo la classe IV SIA dell’IIS De Titta Fermi di Lanciano ed abbiamo deciso di partecipare al progetto, nonostante le difficoltà della pandemia, perché promuove i principi di cittadinanza nelle scuole attraverso attività relative ai finanziamenti pubblici.

Referenti del progetto sono i professori Vedilei Anna e Marco Buccione.

Abbiamo scelto per un motivo prevalentemente logistico e di residenza il rifacimento di un’area urbana chiamata Central Park situata in Lanciano.

Con questo progetto infatti pensiamo di dare più valore al polmone verde della nostra città.

Diverrà un parco adatto a tutti, grandi e piccini, dove nel rispetto delle nostre tradizioni e con uno sguardo al futuro potremmo trascorrere il nostro tempo libero.

La pista ciclabile, gli spazi dedicati al fitness e la nuova piazza che verrà realizzata insieme al prolungamento del Corso Trento e Trieste rappresentano interventi importanti che cambieranno il volto del Parco, rendendolo uno spazio flessibile che potrà essere utile per realizzare grandi eventi e manifestazioni.

L’intenzione e lo scopo del progetto è quello di rendere tale luogo più bello e godibile, con la creazione di uno spazio di aggregazione aperto a tutti, sicuro e accogliente.

Questo parco è in fase di ristrutturazione e speriamo che alla fine del nostro progetto ASOC ne possiamo attestare la realizzazione completa.

Teniamo particolarmente a tutto ciò perché vogliamo che Lanciano diventi più rigogliosa sfruttando al meglio le sue risorse.

 

Dati e informazioni

Al momento i pagamenti effettuati sono di €736.948,12 ovvero il 94% del costo pubblico.

L’inizio del progetto era previsto per ottobre 2019 e doveva concludersi entro ottobre 2020, ma i lavori sono iniziati a gennaio 2020 e faremo le dovute indagini per venire a conoscenza della data in cui termineranno.

Il logo scelto rispecchia esattamente la nostra intenzione: ristrutturare un’area poco curata al fine di utilizzarla al meglio.

Per l’appunto ci auguriamo al più presto l’ultimazione e la vivibilità del luogo.

 

Prossimi passi

Monitoreremo il proseguimento delle attività per una valorizzazione del progetto.