Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca di dati e informazioni

Fortunato Fedele, pronto al monitoraggio

Per poter procedere con la nostra ricerca, dopo aver consultato il sito Opencoesione.it, per poter reperire i primi dati e le prime informazioni, abbiamo ricercato su internet articoli di giornali, delibere del Comune di Agira che si occupavano del progetto e le notizie passate al nostro vaglio sono state tantissime.

Un articolo del 2/12/2014 ha catturato la nostra attenzione: "…l’ impianto si estenderà su 30 m per 50 con spogliatoi esterni, il pavimento interno sarà di materiale poliuretanico, quello esterno con autobloccanti in calcestruzzo, con copertura in legno lamellare e telone in modo da poterla utilizzare in qualsiasi stagione e in qualsiasi orario. Nella struttura sarà possibile giocare a calcetto, pallavolo e pallacanestro"

Mentre in un articolo di telenicosia del 04/12/2014 il sindaco ribadisce “ Occorre realizzare presto la struttura rimuovendo tutte le difficoltà e i ritardi – ha dichiarato l’ On Maria Greco - non è più accettabile ricorrere a proroghe che evidenziano evidenti incapacità amministrative, il progetto relativo alla realizzazione della struttura voluta dall’ amministrazione Giunta e attualmente depositata in qualche cassetto per noi del Partito Democratico diventa prioritario realizzarla pertanto  - continua l’ On Maria Greco – solleciteremo e vigileremo attenzione affinché l'opera venga portata con impegno a definitivo compimento.”

Al vaglio di dati e informazioni nelle nostre mani: 2020: manca ancora qualcosa al completamento?

Abbiamo scelto di monitorare un progetto del Comune di Agira che si chiama “Io gioco legale” (realizzazione di una palestra polifunzionale coperta) perché, in qualità di giovani, dobbiamo apprendere il “sano sport”, giocando con il solo scopo di divertirci  e permettendo a chiunque ne abbia voglia di partecipare. Nella nostra epoca, ricca di tecnologie e videogiochi vari, è molto importante praticare sport, perchè permette l’approccio fisico con i nostri coetanei e con il mondo favorendo la socialità, la condivisione e molto altro ancora! Inoltre in questo periodo molto difficile lo sport può rappresentare una distrazione ed un passatempo non solo efficace, ma anche salutare!

Abbiamo scelto il nome “Un gioco a colori”, proprio perché lo sport ha un sacco di sfumature. Non importa il colore della pelle, bensì la sportività, la bravura, il divertimento… e abbiamo scelto di rappresentare il tutto con un logo, che speriamo possa trasmettere il messaggio che vogliamo mandarvi.