Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

cura e innovazione

" L'eccellenza di un dono consiste nella sua appropriatezza piuttosto che nel suo valore"

Charles Dudley Warner

Salve! Noi siamo la 3DU del liceo F.scaduto di Bagheria. Quest’anno abbiamo deciso di aderire ad un progetto di monitoraggio civico. Come mai abbiamo deciso di aderire a questo progetto di  “a Scuola di OpenCoesione”? 

 Innanzitutto la nostra professoressa di Scienze Umane ci ha presentato il progetto e abbiamo deciso di partecipare. Il primo incontro è avvenuto il 25 Novembre.

In questa riunione è stato illustrato il progetto  A scuola di OpenCoesione, abbiamo visto alcuni video che si sono rivelati molto utili per capire l'obiettivo del progetto,in particolare,ci siamo soffermati a leggere i vari racconti dei vincitori che in qualche modo ci hanno ispirato a dare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo. Ci siamo divise  in due gruppi e dopo un ampio dibattito abbiamo individuato una tematica che ci ha messo d’accordo tutte: ricerca e innovazione. Successivamente siamo entrate sul sito di OpenCoesione e abbiamo visionato tutti i progetti inerenti al tema scelto, presenti sul  nostro territorio. Il nostro interesse si è rivolto su un progetto di potenziamento strutturale di una rete di eccellenza capace di realizzare nuovi modelli di medicina personalizzata e centro di riferimento per la ricerca preclinica e clinica in oncologia e in medicina rigenerativa. Il nostro team crede  vivamente nella ricerca, base fondamentale per la cura e la qualità di vita dei pazienti oncologici. Scelto il progetto ci siamo divisi in ruoli:

  • Project Manager: Elisa Giammanco
  • Head of Research: Margherita Insinga 
  • Storyteller: Angela Basile e Marta Fricano
  • Designer: Emanuela Cusimano ,Mariapia Bagnasco, Gaia Di miceli, Sara Orlando e Zelia Fogazza
  • Social Media e PR: Delia Valentino, Sofia Arpa e Giada Ullo
  • Analisti e coder: Aurora ferrante, Aurora Rosato, Sabrina Arcuri e Sofia Martorana
  • Blogger: Chiara Fricano, Sofia Morici e Giusi D’amico

 

Le designers si sono riunite per la parte grafica.

 Come abbiamo creato il nostro logo? Beh semplice! 

Abbiamo preso in considerazione le parole chiave che caratterizzano questa iniziativa:

  • Cure 
  • Tecnologia 
  • Innovazione 
  • salute 
  • ricerca

 

Queste ci hanno dato una grande spinta e forza , per metterci all’opera  e darci da fare! 

Siamo molto fiere del lavoro svolto da parte di tutta la classe specialmente dei designers ,che sono coloro che hanno dato vita al nome del nostro team e al logo. Grazie ad alcune ricerche e grazie anche alla loro creatività nasce Health

 

R-Evolution, che descrive al meglio il tema da noi scelto, anche per il gioco di parole Rivoluzione ed Evoluzione della Salute. Il nostro logo viene rappresentato da due medici che ci aiutano  a combattere quelle battaglie che alcune volte possono sembrare impossibili. Sono i nostri eroi che riescono a salvare il mondo dalle malattie e a garantire la nostra salute .

Il compito svolto dai social media è quello di creare gli account  social per lanciare il messaggio che noi vorremmo proporre, così abbiamo deciso di optare per:

Twitter, Instagram ,e Facebook.

Inizialmente abbiamo trovato un po’ di difficoltà, ma siamo agli inizi, e l’importante è lavorare con costanza e promuovere con entusiasmo il nostro piccolo ma grande messaggio.

Il nostro team “Health R-Evolution”,si è interessato al tema "ricerca e innovazione" in particolar modo al potenziamento strutturale per la ricerca preclinica e clinica sulla terapia personalizzata in oncologia e in medicina rigenerativa , che si occupa di accrescere le caratteristiche di eccellenza delle strutture presenti nel nostro territorio al fine di rafforzare le opportunità di collaborazione con il mondo produttivo internazionale.