Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca di dati e informazioni

Per una nuova stagione di politiche industriali al Sud d'Italia

La ricerca in  corso pone l'attenzione sul fenomeno della deindustrializzazione così come su quello dell'emigrazione di giovani che sta interessando il nostro Mezzogiorno nel corso degli ultimi anni. I numeri sono eloquenti: dal 2002 ad oggi sono emigrati 2 milioni di cittadini meridionali ed il saldo finale è negativo per più di 800 mila unità. I giovani meridionali non trovano occasioni di lavoro corrispondenti alle loro aspettative, complice anche la desertificazione industriale in atto nelle regioni del Sud Italia. 

Il contratto di sviluppo è il principale strumento delle politiche pubbliche a sostegno del settore industriale e il caso della GE Avio rappresenta un esempio emblematico di come agire in contro tendenza nelle aree del Sud Italia. Il nostro obiettivo è dimostrare come sia possibile continuare ad avere imprese industriali in questa parte del nostro Paese e grazie ad esse sostenere l'occupazione e la capacità di creare sviluppo a livello locale.

 I dati utilizzati per il nostro lavoro, ottenuti ricorrendo a fonti istituzionali come Istat e Svimez,  sono relativi alle dimensioni degli investimenti del settore industriale al Sud Italia e alla sua evoluzione nel tempo così come alla perdita in esso dei posti di lavoro e di numero d'imprese di dimensioni medio e grandi, ai flussi di migrazione di giovani qualificati dal Sud verso altre regioni italiane e verso l'Europa ed ai numeri del progetto industriale sovvenzionato dal contratto di sviluppo a favore della GE Avio. Essi serviranno per evidenziare l'importanza di un settore industriale florido e ben rappresentato al Sud,  che non può vivere solo di turismo, beni culturali e agricoltura. 

Per rappresentare tutto ciò, partiamo dal caso della GE Avio e in particolare dall'impatto che l'investimento industriale, oggetto del monitoraggio civico, può avere sull'economia locale e nello specifico sull'indotto e sull'occupazione. Abbiamo, dunque, bisogno di dati circa l'avanzamento della sua realizzazione, sul fabbisogno di nuove assunzioni legate al suo sviluppo nonchè di commesse da soddisfare a livello locale da parte di conto terzisti. Questi dati, rappresentati nella slide  sotto la voce ''impresa e territorio'' ed ''addetti'', verranno raccolti sul campo tramite interviste ed indagini mirate.

Il punto d'arrivo è far luce sull'investimento della GE Avio, attualmente in corso d'opera,  e di far percepire il suo valore sociale per rafforzare successivi interventi di politica industriale sul modello di contratto di sviluppo nel Mezzogiorno d'Italia.