Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Facciamo il punto
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

Il nostro progetto, scelto per il grande valore che ha per l’intera comunità, consiste nella realizzazione di un’area di attesa, di ammassamento e di ricovero per la gestione di emergenze di protezione civile. Inizialmente è stata usata per far fronte ad un massiccio fenomeno di immigrazione clandestina che ha trovato Licata impreparata ad accogliere una moltitudine di stranieri senza documenti e con immediato bisogno di assistenza sanitaria. Adesso tale struttura è utilizzata come drive-in per effettuare i tamponi per il covid19 e presto vi si vaccinerà. Il nostro obiettivo è quello di diventare cittadini consapevoli dell’importanza delle politiche di coesione e, nel contempo, assumere comportamenti responsabili al fine di prevenire i rischi: la res publica è di tutti e va preservata.

Pitch 2: 

Con l’aiuto del capo della Protezione Civile, Tony De Marco, e del capo della Croce Rossa, Ignazio Scaduto, abbiamo ripercorso le fasi di ristrutturazione dell’area. In seguito abbiamo scoperto che ogni comune dovrebbe avere un dipartimento di protezione civile ed un piano di intervento strutturato sulla base dei pericoli di ogni area particolare. Dai dati da noi raccolti, con un’accurata indagine statistica e con notevoli difficoltà, emerge che non è così, in quanto la Sicilia, avendo solo il 49% dei comuni con un piano di intervento, abbassa la media nazionale che si aggira intorno a 88%. Secondo l’ex-capo della Protezione Civile, Angelo Cambiano, il piano d’intervento di Protezione Civile della città di Licata era ed è all’avanguardia e costituisce un esempio per l’intera provincia.  

Pitch 3: 

Monitorare il nostro progetto ci ha insegnato che, per garantire la prevenzione e la capacità di fronteggiare i rischi, è fondamentale la perfetta simbiosi tra popolazione e Protezione Civile, oggi molto carente. Secondo noi, una sezione della Protezione Civile dovrebbe svolgere un lavoro continuo di dialogo con la popolazione, per inculcare nelle persone comportamenti responsabili che possano, in alcuni casi, prevenire il rischio stesso e, nel contempo, evitare il panico in situazioni di emergenza. Il nostro intento è quello di verificare che una parte della struttura venga presto utilizzata per effettuare le vaccinazioni antiCovid19 e che l’amministrazione promuova iniziative di formazione permanente nel campo della sicurezza. Honeste vivere, alterum non laedere, suum cuique tribuere.