Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Abbasso le armi, in alto i libri!

Prendono parte a questo progetto di innovazione e monitoraggio un gruppo di studenti delle classi quarte del Liceo Scientifico Enrico Fermi di Nuoro. Il nostro team "Armando gli Artigli" rimanda alla precedente funzione rivestita da questa struttura.

  • Armando è, infatti, il nostro personaggio-mascotte scelto per rappresentare l'intero progetto. Abbiamo deciso di raffigurarlo con la divisa da laureato,  facendo riferimento al nuovo spazio educativo che verrebbe creato.  Inoltre lui possiede dei stivaletti e dei pantaloni mimetici utilizzati dai militari che indicano l'iniziale finalità di questo luogo. Abbiamo utilizzato il termine "artigli" in quanto il nostro compito è appunto quello di scovare informazioni.

Il nostro primo incontro ha avuto luogo nella sede dello Europe Direct di Nuoro il 27 Novembre 2019. 

Dopo aver valutato con molto riguardo le diverse opzioni, inerenti alle problematiche del territorio nuorese, ci siamo trovati fin da subito in perfetto accordo nel volerci dedicare alla riqualificazione dell'ex artiglieria da destinare a campus universitario. La quale, con la realizzazione degli alloggi e locali studio, attua un progetto che darebbe l'opportunità alla città di Nuoro e ai suoi cittadini di valorizzare una delle più importanti strutture al suo interno, dando l'opportuntà di studiare fuori sede e di frequentare l'università con i migliori comfort. Inoltre una struttura di questo genere potrebbe attirare studenti da ogni parte della Sardegna, in quanto la provincia di Nuoro è geograficamente la più centrale. Questo progetto, fra tutti quelli presi in considerazione, ci è sembrato il più meritevole sul quale concentrarsi, in quanto essendo studenti del penultimo anno del liceo, ci coinvolge particolarmente considerando che presto saremo prossimi ad una delle scelte più importanti che ci aspettano. Quindi è nel nostro interesse arricchire la nostra città sotto diversi punti di vista culturali ed economici.

Da qui deriva la nostra idea del nome del progetto: Next Art. La lettera "N"  indica la città di Nuoro che, unito a "ext" forma la parola "next". Questo termine tradotto dall'inglese significa "prossimo". Prossima è infatti la natura del cambiamento dell'edificio da militare a culturale. I termini "ex" ed "art" indicano invece, l'ex artiglieria.

Il nostro logo riporta i colori verde ed blu, colori della città di Nuoro. Il primo ricorda il "fiume verde", iniziativa proposta per realizzare degli spazi verdi che, partendo dal Monte Ortobene, attraversano tutta la città. Nella  "X"  è rappresentato,appunto, il fiume verde e  delle strisce pedonali che indicano l'ingresso della struttura. Nel logo non può manca la nostra figura principale, Armando, il quale è raffigurato nell'azione di paracadutarsi all'interno delle alte mura della struttura , rappresentate dalla disposizione delle lettere del nome del progetto. Il paracadute simboleggia l'agilità con cui tutti gli studenti, coinvolti in questo progetto, scoveranno informazioni.

 

Il nostro team si compone dei seguenti membri:

-PROJECT MANAGER: Luigi Canna, Samuele Cavallaro, Marta Laria, Daniele Tanzi, Stefania Deiana, Simone Saporitu;

-HEAD OF RESEARCH: Alessia Cadau, Adele Mattu

-SOCIAL MEDIA MANAGER: Raffaele Siotto, Benedetta Farris, Serena Bellu

-CODER: Melchiorre Cosseddu, Diego Rubanu

-DESIGNER: Grazia Delpiano, Serena Bellu, Samuele Cavallaro, Michele Piras, Raffaele Garau, Nicola Sabiu

-BLOGGER: Nicola Sabiu, Raffaele Garau, Simone Saporitu, Matteo Pili

-STORYTELLER: Giulia Vardeu, Chiara Aresu, Veronica Pili, Francesco Dolfi