Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Raccontare la ricerca

Restiamo Connessi
I Bandaboys, banda su banda, dallo schermo dal quale guardano il mondo si interrogano sulla cultura digitale!

Siamo la 2H dell'Istituto Tecnico per il Settore Tecnologico G.Marconi di Campobasso. Durante la navigazione sul sito Opencoesione abbiamo notato che c'era anche il Tema Agenda Digitale.

L'espressione “Agenda digitale” ci accompagna da tempo, insieme a Strategia Europa 2020. Sentiamo spesso dire che le tecnologie ITC dovrebbero favorire crescita e progresso. L'Agenda Digitale italiana sembra inoltre prevedere una Strategia per la crescita digitale in Italia.

Ormai siamo alla fine del 2020 e mai come quest'anno, anche se per una triste necessità, il “digitale” ha caratterizzato sempre più la maggior parte delle nostre relazioni.

Abbiamo così scelto di monitorare un Progetto sulla Banda ultralarga nelle aree bianche della Regione Molise.

La scelta del nome è stata quindi portata avanti tra BroadBand e UnavailableConnection, passando per un RestiamoConnessi e BANDiti. In fondo siamo dei ragazzi che vogliono provare a conoscere, comprendere e condividere. Queste alcune delle nostre parole chiavi. Il nostro logo rappresenta lo schermo nel quale vediamo spesso le piccole icone dei nostri volti quando ci incontriamo ma anche quello schermo davanti al quale siamo seduti e dal quale guardiamo il mondo. Così alla fine abbiamo scelto di chiamarci i BandaBoys. Perché Banda su Banda, parafrasando “Onda su onda” di un noto testo musicale, arriveremo alla fine di questo percorso.

Speriamo che la nostra ricerca favorisca momenti di riflessione con i nostri coetanei e con gli esperti del settore per confrontarsi su aspetti positivi ma anche negativi, se ci sono, di una cultura digitale.

Non è facile andare alla ricerca di dati. Ma siamo solo all'inizio. Cercheremo supporto nei dati ISTAT grazie ai referenti ISTAT sul territorio e grazie al Centro EDIC della Provincia di Campobasso. Ci rivolgeremo alla Regione Molise, anche alla Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali in qualità di soggetto programmatore e alla Infratel Italia SPA in quanto soggetto attuatore e alla Open Fiber, soggetto realizzatore, nata per realizzare un’infrastruttura di rete a banda ultra larga (BUL) interamente in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) in tutte le Regioni italiane.