Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Un piccolo paese per un grande progetto
Immagine ASOC Wall: 
Pitch 1: 

Il progetto OpenCoesione è un progetto scolastico che si interessa di analizzare e raccontare opere e lavori che avvengono a livello nazionale nei piccoli e grandi comuni. Il nostro gruppo ha deciso di seguire, raccontare e analizzare il progetto di ristrutturazione e rinnovamento energetico della Torre di Moasca, un piccolo comune in provincia di Asti. Oltre ai dati relativi ai finanziamenti abbiamo voluto approfondire l’aspetto storico e sociale di Moasca, analizzando i dati demografici e culturali grazie all’incontro col sindaco. Il nostro gruppo ha scelto di seguire questo progetto proprio per poter trasmettere la testimonianza del valore aggiunto che i piccoli comuni come Moasca offrono al territorio Piemontese e Italiano.

Pitch 2: 

Tramite l'intervista rilasciata dal Dottor Andrea Ghignone, sindaco del paese, abbiamo appreso molte informazioni sulla storia della cittadina. Partendo dal trattare la struttura e i cambiamenti del Castello che caratterizza il paesino, esso è composto da una torre e da un ponte levatoio, proprio come i classici castelli medievali. Ci siamo occupati in particolare della Torre, centro del nostro progetto. Questa, di forma esagonale, ha ricoperto vari ruoli nel corso dei secoli: inizialmente fu usata come una cisterna, poi divenne una prigione, negli anni 70/80 subì un periodo di decadenza diventando un luogo di raccolta rifiuti. La struttura è stata poi completamente ripulita ed è oggi un'area adibita alla valorizzazione dei vini piemontesi ed una meta turistica molto frequentata.

Pitch 3: 

Sarebbe un peccato, dopo tanto lavoro, lasciare il progetto: per questo motivo numerose sarebbero le proposte per proseguirlo e rinnovarlo. Ovviamente ciò implicherà un continuo impegno da parte di tutti coloro che hanno preso parte al progetto, i quali continueranno volentieri ad aggiornarsi e aggiornarvi su nuovi eventi e sul monitoraggio.  Per accrescere la componente divulgativa si potrebbe apporre cartelli recanti informazioni e, magari, con l'aggiunta di “codici QR” per ulteriori delucidazioni nei luoghi interessati. In questo modo i visitatori saranno facilitati a reperire informazioni utili, in tempo reale. Sicuramente le annesse pagine sui social rimarranno costantemente aggiornate.  È sempre gradito dare il meglio per lavori tanto interessanti quanto appaganti come questo.