Lingue

User info

Contatti

Open Data, Monitoraggio Civico,

Politiche di Coesione nelle scuole italiane

Pitch

Titolo del Pitch: 
Arcomagnum al rapporto!
Pitch 1: 

Per poter avviare il nostro percorso nella grande famiglia ASOC, i primi passi sono stati fondamentali; la divisione dei gruppi e la scelta del progetto avrebbero determinato la buona riuscita del nostro cammino.
Dopo aver visionato diversi progetti, quello relativo alla “riqualificazione e la manutenzione del sentiero dell’Arco Magno” spiccava per la sua grandezza e bellezza.
La scelta è stata dunque dettata sia dal beneficio che il paese di San Nicola Arcella avrebbe tratto dal rinnovamento, sia dal legame emotivo che molti studenti hanno con esso.
Dopodiché ognuno s'è messo a lavoro in base alla propria mansione, mossi dall'obiettivo di scoprire cos' è stato fatto e cosa potrà ancora essere fatto in futuro per godere della bellezza naturalistica e turistica del magnifico Arco.

Pitch 2: 

Così, abbiamo indagato sull'utilizzo dei fondi stanziati, ma abbiamo anche prestato attenzione all'opinione pubblica. Attraverso gli Open Data e un sondaggio online, siamo riusciti a rilevare i dati espressi nel secondo step.
Visitare il luogo per controllare l’andamento del progetto è stato il seguente passo, dove abbiamo avuto l’opportunità di parlare con alcuni membri della Proloco, che ci hanno spiegato l’importanza dell’Arco Magno.
In seguito, abbiamo intervistato Barbara Mele, il sindaco di San Nicola Arcella, che ci ha illustrato che i lavori sono stati portati a termine, ma che, trattandosi di un territorio a forte rischio idrogeologico, le frane hanno, in parte, vanificato i risultati. Ragion per cui s'è in attesa di una stima dei fondi necessari per assicurare l’area.

Pitch 3: 

Perciò, nel vedere quanto il rapporto con il Comune sia stato proficuo, è nata la speranza che in futuro le potenzialità dell’Arco Magno possano essere sfruttate al meglio.
Intanto, sfrutteremo sicuramente questa collaborazione e ci impegneremo a continuare a monitorare eventuali prosegui dei lavori finché sarà necessario, in quanto l'Arco Magno, oltre ad essere un accidentato sperone di roccia, rappresenta un'opportunità di crescita ineguagliabile per la località di San Nicola Arcella.

Immagine ASOC Wall: